La storia del 15 enne che ha accoltellato Marta Novello scarcerato per un errore giudiziario e finito a Londra

La storia del 15 enne che ha accoltellato Marta Novello scarcerato per un errore giudiziario e finito a Londra
Open INTERNO

Per l’aggressione viene condannato (sia in primo grado che in appello) un ragazzo di 15 anni.

Tecnicamente quindi il 15 enne non è fuggito

Ma chi prepara la notifica del provvedimento al 15 enne sbaglia data e scrive 21/9 invece di 21/7 come termine.

Il 22 marzo 2021 Marta Novello, 26 anni, viene aggredita per le strade di Mogliano Veneto.

Il 15 enne studiava in un istituto alberghiero.

(Open)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Si è trattato di pochi giorni tra la scarcerazione e la partenza, durante i quali però ha creato agitazione e scompiglio nella cittadina Trevigiana. Il ragazzino pare volesse ristabilire i rapporti e avrebbe inviato diversi messaggi a mezzo social ai vecchi amici prima di ripensarci e lasciare l'Italia per raggiungere la madre a Londra (Fanpage.it)

Tutto perché «voleva rapinare una persona perché doveva prendere il fumo», la marijuana, abituato a fumarsi «anche nove canne al giorno». Le polemiche sul ritorno a casa La notizia del suo ritorno ha creato apprensione tra i genitori. (Corriere della Sera)

Ventidue coltellate. Marta e il suo aggressore vivono vicini e immagino – anzi, non posso immaginare – come si senta lei ora (Il Mattino di Padova)

L'aggressore di Marta da Mogliano a Londra. L'avvocato: «La madre voleva allontanarlo per evitare l'incontro c

La notizia della scarcerazione del ragazzo è delle scorse ore e ha spinto la ministra della Giustizia Marta Cartabia a incaricare gli ispettori al fine di approfondire la vicenda e svolgere "i necessari accertamenti preliminari, formulando all'esito valutazioni e proposte”. (Fanpage.it)

Peccato però che le cose siano andate diversamente: con la mamma a Londra, il sedicenne ha preso l'aereo e si è trasferito da lei. «Ho rassicurato, dicendo che al minorenne era stata trovata una struttura, fuori Regione, che lo avrebbe accolto» racconta il primo cittadino al Gazzettino. (leggo.it)

La notizia della scarcerazione per un pasticcio legato alla scadenza dei termini del 16enne deflagra come una bomba sul sistema penale italiano Nessuna conferma né smentita sul fatto che il nipote si trovi a Londra con la madre. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr