Carrara, precipita da 15 metri: morto un artigiano edile, la Cgil: "Partite Iva soggetti ancora più deboli"

Carrara, precipita da 15 metri: morto un artigiano edile, la Cgil: Partite Iva soggetti ancora più deboli
Più informazioni:
La Repubblica Firenze.it INTERNO

Due incidenti sul lavoro in poche ore: un morto e un ferito grave 26 Giugno 2021. Il sindaco ha proclamato il lutto cittadino.

Si tratta dell'ennesimo incidente mortale sul lavoro in Toscana nel giro di pochi mesi dall'inizio dell'anno

Il sindaco Francesco De Pasquale si è recato all'azienda dove è avvenuto l'infortunio, ad Avenza, quartiere di Carrara.

La vittima, titolare di una srl, la Dr, stava poi eseguendo alcuni lavori edili in subappalto, sempre secondo quanto spiegato dalla Cgil: sul tetto del capannone stavano lavorando in due. (La Repubblica Firenze.it)

La notizia riportata su altre testate

(LaPresse) – “Egregio Presidente, siamo a richiederle la convocazione di un incontro con lo scopo di realizzare una prima verifica sull’applicazione dell’intesa realizzata a Palazzo Chigi lo scorso 29 Giugno e sulla natura dei processi di riconversione e riorganizzazione in atto su tutto il sistema produttivo e manifatturiero, dei trasporti e logistico”. (LaPresse)

Sono in corso i rilievi per capire con esattezza la dinamica del terribile incidente sul lavoro No, ma scusateci. (Toscana Media News)

Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri e il personale dell'Asl Alle 7.50 è stato dato l'allarme al 118 ma per i sanitari giunti sul posto non è rimasto che constatare il decesso. (TGR – Rai)

Carrara, cade da 15 metri: muore titolare di una ditta edile di 54 anni

Alle 7.50 è stato dato l'allarme al 118 ma per i sanitari giunti sul posto non è rimasto che constatare il decesso. Secondo quanto appreso al momento la vittima sarebbe caduta da un'altezza di 15 metri. (LA NAZIONE)

3 Incidenti mortali sul posto di lavoro in questa settimana. I sindacati: una vera e propria strage silenziosa. Condividi. Stava lavorando sul tetto di un capannone industriale, per installare lucernai in plexiglass, quando è scivolato ed è precipitato da un'altezza di 15 metri. (Rai News)

L’impatto con il terreno gli è stato fatale ed è morto sul colpo, Daniele Rebecchi, 54 anni, titolare di una piccola ditta edile, la DR srl, composta soltanto da lui e da suo fratello. Un momento di distrazione, l’imbragatura mal sistemata o forse addirittura mancante: nel giro di pochi secondi l’uomo è scivolato e caduto. (Corriere Fiorentino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr