Stellantis, secondo semestre tra speranze e timori

FormulaPassion.it ECONOMIA

Uno step epocale è stato annunciato invece per Alfa Romeo: dal 2027, tutti i nuovi modelli che verranno lanciati sul mercato dalla casa automobilistica del Biscione saranno alimentati in maniera 100% elettrica.

Uno scenario che spaventa anche i sindacati, tra cui la Fiom, che spiega: “Stellantis consolida i risultati finanziari ma è alta la preoccupazione per il futuro delle lavoratrici e dei lavoratori e degli stabilimenti in Italia”. (FormulaPassion.it)

La notizia riportata su altre testate

Stellantis si prepara ad accelerare i piani di elettrificazione dei modelli in gamma ai suoi marchi. Il marchio torinese dovrebbe intensificare il suo processo di elettrificazione con l’obiettivo di diventare un brand full electric entro il 2030 (FormulaPassion.it)

Questo consentirebbe di compensare il continuo calo nelle motorizzazioni diesel Cento – VM Motori. Occupa attualmente n. 919 dipendenti. (Startmag Web magazine)

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

Il risultato operativo rettificato pro forma e' ammontato a 8,6 miliardi di euro, con un margine dell'11,4% (16,1% in Nord America). Nel dettaglio la casa auto ha archiviato il primo semestre 2021 con ricavi netti pro forma pari a 75,3 miliardi di euro, in crescita del 46% rispetto ai 51,668 miliardi pro forma del primo semestre 2021. (Borsa Italiana)

I conti positivi permettono di migliorare i target per il 2021 e spingono il titolo che chiude a +4%. Volano i ricavi di Stellantis nel primo semestre dell'anno, il piano di sinergie porta già 1,3 miliardi di benefici di cassa, ma la carenza di semiconduttori pesa sul cash flow negativo per 1,2 miliardi. (Giornale di Sicilia)

È questo uno dei messaggi più importanti giunti ieri dalla presentazione dei risultati del primo semestre 2021 del gruppo nato a gennaio dalla fusione tra Fca e Psa (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr