Mettiamoci addosso un po' di Good Vibes

Mettiamoci addosso un po' di Good Vibes
Elle CULTURA E SPETTACOLO

Lo scorso anno e questi ultimi mesi non sono di certo stati una passeggiata. Il mondo sembra aver rallentato la sua corsa, e anche noi ci siamo dovuti fermare, rivedere le nostre priorità. Oggi sentiamo il bisogno di una ventata di aria fresca – sì, letteralmente. Sentire il sole e il vento sul viso, assaporare la libertà, muovere il corpo, respirare. E abbiamo bisogno di vedere un po’ di luce sul nostro futuro. (Elle)

La notizia riportata su altri giornali

- salatooo -primavera -The Ma ti perdono - Zelda120189 : @toomuch_heart_ Io la Primavera 2017-Alcatraz version credo che non la supererò MAI. - jenniesjeans : finalmente due corteggiatrici che si tirano i capelli buona primavera #uominiedonne - awkmen : RT @21sunflowers_: la primavera fa schifo per le allergie ma i fiori??????????????????????????? (Zazoom Blog)

Con tacco. Colorati. Foto Getty Images | Neil Mockford. La versione colorata dei clogs è la più estiva in assoluto, ideali per un look più divertente e informale. (Pourfemme)

You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site. (Cosmopolitan)

Padova, nasce il Good Vibe Manager: aumenta produttività del 7,5%

Dopo i sandali gioiello più chic da avere nella primavera estate 2021, Zara ci propone i sandali bassi più casual e sofisticati da portare nella bella stagione. Con un occhio attento, non è difficile notare le somiglianze tra questo modello e il sandalo di Gabriela Hearst, e per questo abbiamo eletto i sandali di Zara must have della primavera! (cosmopolitan.com)

Con l’arrivo della bella stagione, abbiamo tutti voglia di metterci in gioco e realizzare delle acconciature perfette da sfoggiare in ogni dove. Anche in questo caso, selezionate colori pastello (rosa, azzurro, giallo, arancio). (Velvet Mag)

E’ il “Good Vibe Manager”, una nuova figura professionale che ibrida altre già esistenti, anche se poco note e utilizzate nel panorama aziendale italiano, come quella del facilitatore, del moderatore, del design thinker, del team builder, del coach e persino dell’animatore. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr