Bitcoin è in bolla? La risposta arriva da Bank of America

Money.it ECONOMIA

Il Bitcoin è in bolla?

leggi anche Bitcoin, ecco i 3 punti deboli che spaventano gli investitori. Bitcoin è in bolla?

Una risposta arriva ora da Bank of America, che in un sondaggio condotto tra il 4 e il 10 giugno ha chiesto a 224 gestori di fondi di esprimersi sulla fondatezza della quotazione del Bitcoin.

La risposta arriva da Bank of America. Stando ai risultati pubblicati dalla banca USA, l’81% dei gestori ha affermato che il Bitcoin è in piena bolla speculativa, e che cioè l’andamento dei prezzi è dettato da un aumento della domanda perlopiù ingiustificato, ascrivibile alla sfera irrazionale degli investitori. (Money.it)

Su altri media

A sua volta questo report era contrario a un'altra presentazione di Goldman Sachs, risalente allo scorso anno, in cui svariati analisti dell'azienda elencavano le cinque ragioni per cui Bitcoin non è un asset adatto agli investitori. (Cointelegraph Italia)

Ethereum è la seconda criptovaluta, vedi anche la nostra guida alle criptovalute, più importante per capitalizzazione azionaria dopo i Bitcoin. Differenza Ethereum Bitcoin. La differenza principale tra Bitcoin ed Ethereum è il motivo per cui sono emesse (Punto Informatico)

El Salvador sembra aver aperto una breccia, altri stati potrebbero presto seguirlo, dal Paraguay alla Nigeria La differenza principale però è che il Paraguay ha una sua valuta, mentre a El Salvador la valuta comunemente usata è il dollaro USA. (Cryptonomist)

Argo Blockchain, famosa per essere l’azienda di crypto mining quotata sulla London Stock Exchange, sembra vedere un calo di prezzo delle sue azioni ARB, mentre aumenta il suo mining di Bitcoin. Secondo quanto riportato, sembra che i progressi in ambito di crypto mining della società non rispecchino il prezzo al ribasso delle sue azioni ARB. (Cryptonomist)

Secondo il blogger crypto cinese Colin Wu, la decisione influenzerà le principali mining farm di Bitcoin a Sichuan, il più grande produttore di energia idroelettrica nel paese. (Cointelegraph Italia)

La banca ha annunciato che non offrirà direttamente servizi crypto ai suoi clienti, ma anche che non interferirà con le transazioni provenienti da piattaforme crypto. Proseguendo, ha evidenziato una mancanza di trasparenza per quanto riguarda il crimine finanziario nel settore crypto (Cointelegraph Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr