Blocco web su scala mondiale, down i siti di Amazon e grandi media internazionali

Blocco web su scala mondiale, down i siti di Amazon e grandi media internazionali
Giornale di Sicilia ECONOMIA

Da Amazon Web Service non è ancora giunta alcuna comunicazione

Tra i siti non accessibili figurano Reddit, Twitch, Pinterest, Spotify, Github, StackOverflow, Quora, Cnn, Bbc e New York Times.

Su Twitter alcuni utenti puntano il dito su un possibile malfunzionamento della diffusissima rete di Content Delivery Network di Shopify.

Migliaia di siti internet in tutto il mondo, da Amazon a Kickstarter, dal Guardian al Financial Times, sono stati inaccessibili per ore. (Giornale di Sicilia)

Su altri media

Sembrerebbe che Fastly, una delle principali CDN a livello mondiale, sia caduta probabilmente a causa di un’errata riconfigurazione Provando a collegarsi ai vari siti web viene mostrata una generica pagina bianca con l’errore “connection failure”. (Money.it)

All’origine c’è stata un’interruzione diffusa dei servizi di CDN del provider di cloud computing americano Fastly Si tratta di un sistema per la distribuzione dei contenuti composta da server in tutto il mondo dislocati su diverse reti. (Corriere della Sera)

Anch’essa racchiude migliaia e migliaia di utenti e il fatto che sia offline è un grave problema soprattutto per chi la utilizza per lavoro. Anche Reddit è down, offline, e le segnalazioni sono arrivate in massa negli ultimi minuti. (Tom's Hardware Italia)

Twitch, Reddit e Amazon down: individuato il colpevole

Un aggiustamento è stato effettuato e i vari siti collegati ai servizi della compagnia dovrebbero ricominciare a funzionare progressivamente senza problema. Lo stesso è per Reddit e per altri siti in tutto il mondo, come i siti del governo del Regno Unito. (Multiplayer.it)

Tantissimi siti internazionali, fra i quali Amazon, Twitch, Reddit e anche la piattaforma GitHub sono andati down nelle ultime ore. Sicuramente qualcosa di molto grave, ma è ancora in fase di studio la causa che ha portato a un down contemporaneo e aggressivo di tantissimi siti Web a livello mondiale. (Telefonino.net)

Il colpevole è stato rapidamente individuato anche grazie a Twitter, che invece quasi per miracolo è risultato inalterato nelle sue funzionalità. Un anno abbastanza turbolento per Twitch, va detto, che non è stato protagonista soltanto di episodi divertenti come quello dei Metallica alla BlizzCon (Spaziogames.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr