Covid Strongoli, nuova impennata di contagi: altri 12 positivi

Covid Strongoli, nuova impennata di contagi: altri 12 positivi
LaC news24 INTERNO

La situazione epidemiologica è precipitata a inizio settimana, quando sono state riscontrate due positività tra la popolazione scolastica.

Nella cittadina del Crotonese oggi si registrano 12 casi in più rispetto a ieri, per un totale di 32 soggetti positivi.

Non si arresta la diffusione del contagio da Covid-19 a Strongoli.

Una circostanza che aveva portato il sindaco, Sergio Bruno, a chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado per due giorni. (LaC news24)

Ne parlano anche altre testate

Il dato emerge dalla tabella sulla diffusione del Coronavirus in Italia, pubblicata dal Ministero della Salute. Ministero della Salute - 14mila 931 i nuovi casi - Meno contagi con più tamponi (306mila 078). (Tuscia Web)

È quindi opportuno farli valutare immediatamente dal pediatra che, in base alla sintomatologia, predispone il tampone per verificare un’eventuale positività». L’infezione al nido. È stato colpito duramente il nido di Siziano: si sono contati 11 casi positivi, con 7 educatrici contagiate, 2 ausiliarie e 2 bambini. (La Provincia Pavese)

Ieri i test erano stati 297.128 Le vittime sono invece 251, ieri erano state 353. (Corriere del Ticino)

Siziano, bambino di un anno e mezzo ricoverato in ospedale dopo il contagio

Sono 14.931 i test positivi al coronavirus, secondo i dati del ministero della salute (ieri erano stati 15.479). Calano positivi e vittime del covid in Italia, a fronte di un leggero aumento dei test nelle ultime 24 ore in Italia. (l'Adige)

Una criticità è che sono aumentati il frastuono e il rumore di fondo provocando quello che viene chiamato “sciame comunicativo” È certamente mancata una regia complessiva e anche la comunità scientifica non ha considerato l’impatto che poteva avere la comunicazione digitale. (Sky Tg24 )

(LaPresse) – Sono 13.452 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, dato in calo rispetto ai 14.931 del giorno prima. Milano, 21 feb. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr