Grazie all'intervento del Papa si raffreddano le trattative per la vendita del Fatebenefratelli

Grazie all'intervento del Papa si raffreddano le trattative per la vendita del Fatebenefratelli
Vento nuovo INTERNO

Ce lo conferma l’appello accorato di Papa Francesco per la difesa del diritto alla salute che non deve cadere nel vuoto”.

Un plauso quindi a Bergoglio, che con il suo alto magistero è in grado di tutelare anche la salute di noi cittadini

Si tratta di razionalizzare tutto il patrimonio sanitario della Santa Sede, gestendolo in modo oculato secondo criteri di trasparenza e di sostenibilità.

Papa Francesco difende il diritto alla salute”. (Vento nuovo)

Ne parlano anche altri giornali

Martedì sera aveva pubblicato le foto del Papa che camminava in una sezione dell’ospedale designata per i bambini malati La Santa Sede ha inizialmente fatto affidamento su “circa una settimana” di ricovero, “complicanze escluse”. (BarSport.Net)

Papa Francesco è stato dimesso dal Policlinico Gemelli, dove era stato ricoverato lo scorso 4 luglio per un intervento chirurgico al colon, durato circa 3 ore.In seguito, il Pontefice era stato trasferito al decimo piano del Policlinico, nella "stanza dei Papi", che ospitò anche Karol Wojtila, dove ha trascorso una degenza di dieci giorni. (Sputnik Italia)

Se non fosse stato per un fotografo della France Press appostato in una delle uscite laterali. (ilmattino.it)

Papa: "Ringrazio chi mi è stato vicino nei giorni del ricovero"

APPROFONDIMENTI IL CASO Papa Francesco (senza usare la carrozzina) fa visita ai «suoi. Il Papa ha utilizzato la sua consueta auto, come si vede dalla foto Ansa. (Il Gazzettino)

A nessuno sarebbe passato per la testa di sfruttare questi giorni per fare "pastorale sanitaria", per stare vicino agli altri ammalati, per rendersi conto dell'eccellenza della sanità in Italia e, come ha fatto domenica all'Angelus, richiamare le istituzioni a salvaguardarla" (La Repubblica)

"Non dimentichiamoci di pregare per i malati", ha scritto in in test il Pontefice. “Ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicini con la preghiera e l’affetto nei giorni di ricovero in ospedale. Non dimentichiamoci di pregare per i malati e per chi li assiste”. (Radio Colonna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr