Covid-spritz: zero casi a Verona

Covid-spritz: zero casi a Verona
La Cronaca di Verona INTERNO

Nello specifico, sono stati effettuati 253 test a Treviso, dove sono stati trovati 2 positivi, 214 a Verona (nessun positivo) e 202 a Vicenza (3 positivi).

Tutta la squadra veneta, se avessimo vaccini a sufficienza, può fare 50 mila vaccini al giorno.

Io non ho avuto contatti con nessuno, bisogna parlare con il dottor Flor e questa è una corrispondenza del dottor Flor”

VACCINAZIONI “Le vaccinazioni stanno dando i primi effetti sia sulle Rsa che sui focolai ospedalieri” ha affermato il governatore del Veneto (La Cronaca di Verona)

Ne parlano anche altre testate

Vi sono anche due casi di variante brasiliana, isolati, in provincia di Padova e Venezia. In particolare, in una classe nel veneziano sono stati scoperti 8 casi di variante inglese, legati al focolaio. (Corriere della Sera)

Covid, sfogliamo il giornale del 20 febbraio 2020: alla vigilia dell'incubo. Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale così a, quello dei morti a. Il report della Regione segnala anche 18 vittime in più rispetto a ieri, a conferma di un trend dei decessi che continua ad abbassarsi. (il Corriere delle Alpi)

L’altra è prodursi in uno sforzo organizzativo che possa, in qualche modo, rendere il più rapida possibile la distribuzione nella popolazione. Vaccini Covid, Luca Zaia parla dell’autorevolezza di Draghi. (Ultim'ora News)

Zaia: ho chiesto di rivedere i parametri e un portavoce al CTS

Zaia: "Incontri frequenti con Governo per evitare decisioni last-minute". EMBED. Facebook Zaia Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev (Il Messaggero)

La nostra posizione è che ci sia un tagliando rispetto all'approccio e ai parametri considerando che abbiamo un anno di esperienza». Il vero tema sono i tassi di ospedalizzazione e le terapie intensive. (Il Messaggero)

Le dichiarazioni di Luca Zaia. “Ieri sera abbiamo avuto la riunione con il governo con l’esordio del nuovo ministro Gelmini che ha parlato di quello che dovrà essere nuovo Dpcm. Inoltre, risulta fondamentale avere un portavoce al CTS. (Televenezia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr