Alessandro Bergamo: «Mi allenerò tutta l’estate per vincere il Bocuse d’Or»

Alessandro Bergamo: «Mi allenerò tutta l’estate per vincere il Bocuse d’Or»
Corriere della Sera CULTURA E SPETTACOLO

Ecco perché nel 2017 è nata ad Alba la Bocuse d’Or Italy Academy, struttura che allena a tempo pieno la «nazionale» culinaria con lo scopo di cominciare a ottenere risultati più soddisfacenti.

Ventitré squadre, 5 ore e 35 di tempo, due piatti da preparare con tecniche, cotture e sapori il più possibile sorprendenti, una giuria di grandi chef da convincere.

Bocuse d’Or, la squadra italiana si allena L’Italia in 34 anni — la prima edizione, voluta dal grande cuoco francese Paul Bocuse, risale al 1987 — non è mai salita sul podio: il piazzamento migliore risale al 2001, con Paolo Lopriore al quarto posto. (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri giornali

A tu per tu con Carlo Cracco: nel suo nuovo ristorante di Portofino ha inaugurato un menù senza carne che lancia una nuova tendenza rivolta alla natura e al territorio. Ci offrono in questo periodo delle primizie, prodotti agricoli tipici. (La Gazzetta dello Sport)

Un attico super lusso per Carlo Cracco. Carlo Cracco è un tipo molto riservato, ma ha rivelato di essere al secondo matrimonio. Tutti gli arredi della sua lussuosissima casa milanese. Amante del lusso, Carlo Cracco non poteva che vivere in una casa curata nei dettagli e di prestigio (Altranotizia)

La moglie di Cracco torna a casa e trova…. Una storia Instagram che documenta il ritrovamento di Rosa Fanti: una banana marcia completamente nera, pescata in fondo al frigorifero tornando a casa Essere la moglie di uno chef stellato e di una star televisiva come Carlo Cracco non deve essere affatto semplice e Rosa Fanti lo sa bene: madre, imprenditrice e curatrice delle comunicazioni per tutti i progetti del marito, non si ferma un attimo! (Mezzokilo)

Lo chef Carlo Cracco lancia il suo primo vino. Un bianco romagnolo

Milano - "I turisti dovremo andarceli a prendere in casa loro". Un’immagine positiva che aveva consentito al capoluogo lombardo di arrivare alla cifra record di dieci milioni di turisti nel 2019, prima dell’emergenza coronavirus. (IL GIORNO)

Con la collaborazione di uno dei maggiori esperti di enologia del settore Luca D’Attoma, Cracco ha annunciato insieme a Rosa la nascita della sua nuova creatura. Carlo Cracco presenta la sua nuova creatura: in una foto insieme alla moglie Rosa Fanti ed i figli annuncia la strepitosa novità. (RicettaSprint)

Rosa Fanti e Carlo Cracco. Il progetto del vino «Abbiamo sette ettari di vigneto - ha raccontato lo chef nel suo ristorante in Galleria - non me ne intendo molto di vino ma ci ho fatto l’occhio in questi anni». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr