Salute e prevenzione: 5 consigli

Salute e prevenzione: 5 consigli
Altri dettagli:
Sardegna Reporter ESTERI

Salute e prevenzione: 5 consigli. Mantenersi in salute dovrebbe essere l’obiettivo principale di ogni persona, eppure sono ancora troppi coloro che non si preoccupano di questo aspetto e si trovano ad affrontare patologie di salute all’improvviso.

#5 Limitare lo stress e l’ansia. Oggigiorno stress e ansia rappresentano degli importanti fattori di rischio, che possono minare la salute in modo significativo

advertisement. (Sardegna Reporter)

La notizia riportata su altri giornali

Per contrastare la violenta ripresa della pandemia, quindi, il governo austriaco ha deciso di procedere alla somministrazione della terza dose di vaccino anti-Covid a distanza di 4 mesi dalla ricezione dell’ultima dose ricevuta. (Yahoo Finanza)

Se necessario si potranno aggiungere a questi quantitativi le 2,5 milioni di dosi della riserva centralizzata. Allarme dell'Oms sulle terapie intensive. Condividi. Entra in vigore da oggi la circolare del ministero della Salute che dispone l'anticipo della dose booster del vaccino anti-Covidda 6 a 5 mesi e la somministrazione alla fascia tra i 40 e i 59 anni. (Rai News)

È stata infatti pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 23 novembre 2021 la determina dell'Aifa che ha portato alla circolare del ministero della Salute per l'anticipo. Attualità. Nazionale. | 07:20 - 24 Novembre 2021. (AltaRimini)

COVID - L'Austria anticipa il booster a 4 mesi dall'ultima dose

Lo scrive il ministero della Salute in una circolare firmata dal direttore generale della prevenzione sanitaria, professor Giovanni Rezza.“Si precisa – conclude la circolare – che non sarà necessario un nuovo rilascio delle certificazioni già emesse” Giovedì 25 novembre 2021 - 17:52. (Agenzia askanews)

MeteoWeb. A causa del calo di efficacia dei vaccini anti-Covid, in Italia è arrivato il via libera alla terza dose di vaccino dopo 5 mesi dalla seconda ma l’Austria ha accorciato ancora di più i tempi, anticipando il booster a quattro mesi dall’ultima dose. (Meteo Web)

La task force nazionale per i vaccini ha pubblicato questa precisazione visto che - soprattutto a Vienna - da tempo in "casi eccezionali" il richiamo veniva già anticipato a quattro mesi. ITÀ. COVID - L'Austria anticipa il booster a 4 mesi dall'ultima dose. (Napoli Magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr