Vaccinazioni anti-Covid, dal Primo maggio prenotazione 18 - 49 anni con comorbidità

Vaccinazioni anti-Covid, dal Primo maggio prenotazione 18 - 49 anni con comorbidità
Rietinvetrina INTERNO

Le prenotazioni, quindi, sono aperte per i nati dal 1962 al 2003.

Per assistenza alla prenotazione o eventuali disdette contattare il numero 06 164161841 attivo dal lunedì al venerdì con orario 7.30 – 19.30, sabato con orario 7.30 – 13.00.

Con la prenotazione del primo appuntamento sarà automaticamente prenotato anche il richiamo, da effettuare sempre nella stessa sede

Possono prenotare la vaccinazione le persone assistite dal Servizio Sanitario Regionale (SSR) della Regione Lazio, ovvero tutti coloro che sono assistiti da un medico di famiglia convenzionato con il SSR della Regione Lazio. (Rietinvetrina)

Se ne è parlato anche su altri media

Ad essere incluse sono le malattie riportate nella seguente tabella, presa dalle 'Raccomandazioni nazionali ad interim su gruppi target della vaccinazione anti- Sars CoV2 del 10 marzo 2021', ovvero malattie respiratorie, cardiocircolatorie, neurologiche, diabete (o altre endocrinopatie), Hiv, insufficienza o patologia renale, ipertensione arteriosa, malattie autoimmuni (immunodeficienze primitive), malattia epatica, malattie cerebrovascolari, patalogia oncologica L'esenzione per patologia che permette la prenotazione è un'esenzione per malattia cronica: si tratta di cittadini affetti da patologie che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19. (MilanoToday.it)

Il vaccino è risultato ancora più efficace, come previsto, nel prevenire le forme gravi di covid, inclusa l'ospedalizzazione. Purtroppo, un residente tra i vaccinati è deceduto, ma il bilancio non si è allargato ai numeri drammatici a cui avevamo assistito prima dell'arrivo dei vaccini anti-covid (Focus)

In Lombardia sono state somministrate 3.375.410 dosi di vaccino contro il Coronavirus su 3.826.650 consegnate, per una percentuale pari all'88,2 per cento del totale. Sono poi state somministrate 439.862 dosi nella fascia d'età 60-69 anni. (Fanpage.it)

Vaccini: oltre 1300 appuntamenti nel primo giorno di apertura agli under 60 con patologie

Gabriele Malorzo ha contattato la redazione per segnalare il caso di sua madre: una vicenda in cui si rispecchieranno certamente numerose alte famiglia in attesa dell’agognata dose. Fra questi ci sono anche delle persone estremamente fragili, la cui dose dovrà essere inoculata in ospedale. (BrindisiReport)

La fornitura alle strutture ospedaliere avverrà anche questa volta in collaborazione con l’Esercito Italiano” Lo rende noto Poste Italiane. (Corriere della Calabria)

“Un afflusso notevole” quello relativo al primo giorno di vaccinazioni per le persone dai 18 ai 59 anni che soffrono di patologie croniche. Lo rende noto il personale del centro vaccinale in Porto Vecchio: in tutto nella giornata del Primo Maggio sono state calendarizzate 1360 somministrazioni, cifra che comprende tutte le categorie, non solo quella già citata. (TriestePrima)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr