Covid, arriva il Super Pass. Stretta sugli alberghi. Obbligo di vaccino per polizie e prof

Covid, arriva il Super Pass. Stretta sugli alberghi. Obbligo di vaccino per polizie e prof
La Repubblica INTERNO

Carta verde estesa ai treni regionali

Obbligo di vaccino per polizie e prof di Tommaso Ciriaco. Il Consiglio dei ministri pronto a varare già stasera le nuove regole: a seconda dei colori, non basterà più il tampone per frequentare cinema, palestre e ristoranti.

Covid, arriva il Super Pass.

Stretta sugli alberghi.

(La Repubblica)

Su altri giornali

L'obbligo riguarda anche la somministrazione della terza dose o del richiamo nel caso di chi ha fatto il vaccino monodose Johnson & Johnson. Dopo le voci sulla possibile adozione, nel pomeriggio è arrivata l'ufficialità: a partire da lunedì 6 dicembre entrerà in vigore il Super Green pass, certificazione valida solo per chi ha deciso di vaccinarsi o per chi è risultato positivo ed è guarito dal Covid-19. (Primocanale)

Il provvedimento è stato varato all'unanimità. Ecco il testo integrale in Pdf del provvedimento licenziato dal Cdm. (Il Messaggero)

Sono quindi esclusi i tamponi negativi, la sua applicazione varrà soltanto per le attività sociali. L’introduzione del green pass rafforzato su autobus e metropolitane era fin troppo difficile a causa della difficoltà di effettuare i controlli. (Valseriana News)

In Italia il «super green pass» sarà realtà dal 6 dicembre

[…] Nonostante tutto la situazione è in lieve, ma costante peggioramento.”. Il Super Green Pass è ufficiale: approvato il Decreto. Con il super green pass in particolare l’ingresso a cinema, teatri, palestre ma anche bar e ristoranti sarebbe vincolato alla immunizzazione dal Covid-19. (lentepubblica.it)

Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa dopo il via libera al decreto sul super green pass Allo stesso modo, viene riferito, per i ragazzi al di sotto dei 12 anni non sarà obbligatorio il Green pass. (Messaggero Veneto)

Zona bianca, gialla e arancione. Il green pass «base» sarà obbligatorio anche per alberghi, spogliatoi per l’attività sportiva, trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale, spiegano le fonti. (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr