"Ho sbagliato, sono pentita: ho offeso tutte le donne". Rossella Angiolini, il giorno dopo

LA NAZIONE INTERNO

Così Rossella Angiolini dopo le frasi choc sul delitto Saman: «Ma quelle zoccole di femministe di sinistra dove sono?». Avvocato, che le è passato per la mente?

Ma in questo caso sono andata oltre, tornassi indietro non mi permetterei mai di scrivere una cosa del genere».

«Non ho riflettuto, ho scritto di impulso, dimenticando anche il mio ruolo di presidente della commissione pari opportunità della Provincia». (LA NAZIONE)

Se ne è parlato anche su altri media

"Per il delitto di Saman quelle zoccole di femministe di sinistra dove sono? ", è la frase shock apparsa in un post sui profili social di Rossella Angiolini, Presidente della Commissione pari opportunità della Provincia di Arezzo, scatenando una valanga di polemiche. (Fanpage.it)

Scuse che non estende alle femministe di sinistra, "a causa dei loro silenzi sul caso Saman". Ed è la stessa Rossella Angiolini a rimettere il suo mandato già in mattinata. (La Nazione)

Del pari ci stupiscono le parole della Presidente della Provincia di Arezzo che, condannando l’esternazione dall’avv. "Vi chiederete cosa c’è in comune tra il sindaco di Arezzo Ghinelli e la presidente, pare dimissionaria, della commissione provinciale pari opportunità Rossella Angiolini. (ArezzoNotizie)

La Consulta pari opportunità di San Giovanni: "Profondo orrore e unanime condanna". . . Sono arrivate già in mattinata le dimissioni di Rossella Angiolini da Presidente della Commissione pari opportunità della Provincia di Arezzo, dopo il post "incriminato" in cui aveva utilizzato parole offensive nei confronti delle "femministe di sinistra". (Valdarnopost)

L’Angiolini, in riferimento al caso della giovane Saman, la ragazza pakistana di Novellara uccisa dai parenti, ha scritto testualmente: “Ma quelle zoccole di femministe di sinistra dove sono??”. E’ successo il finimondo e c’è chi ha chiesto le sue dimissioni immediate da presidente dell’organismo a tutela della parità di genere. (Valdarno24)

Così Rossella Angiolini, presidente della commissione Pari Opportunità della Provincia di Arezzo, avvocato e candidata sindaca di Arezzo nel 2006 per il centrodestra, annuncia le proprie dimissioni dopo le polemiche nate a seguito del suo post facebook, in cui aveva scritto: "Delitto di Saman, ma quelle zoccole femministe di sinistra dove sono?". (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr