Furto all’oreficeria a Mantova: tre anni alla ladra

Furto all’oreficeria a Mantova: tre anni alla ladra
La Gazzetta di Mantova ECONOMIA

Il 14 gennaio del 2014, con l’aiuto di due complici, la donna (per la quale era già in corso una prima tranche del processo) ha sottratto dal banco due rotoli di preziosi per un valore di circa 15mila euro.

In un’aula del tribunale di Mantova si è tenuta la discussione del processo a carico della Colombo (in una precedente udienza i coniugi Basso avevano riconosciuto la ladra); al termine, il giudice Comunale ha inflitto una condanna leggermente inferiore a quella chiesta dal pubblico ministero, Elena Pacchioni, 4 anni e 800 euro di multa

Tre anni di reclusione e 250 euro di multa: è questa la pena inflitta dal giudice Chiara Comunale a Franca Colombo, settantenne di Firenze, accusata di furto di gioielli alla oreficeria Basso di Mantova. (La Gazzetta di Mantova)

Su altre fonti

I malumori dei vaccinandi in fila: «Perché si cerca di nascondere una mala organizzazione quando ci sono rappresentanze politiche in arrivo?». Perché si cerca di nascondere una mala organizzazione quando ci sono rappresentanze politiche in arrivo? (La Gazzetta di Mantova)

Qui Cesena – In casa romagnola si vive con serenità l’attesa per il match di sabato sera contro il Mantova. Nei play off scenderemo in campo sicuri delle nostre qualità, consapevoli di poter dare filo da torcere a tutti» (La Voce di Mantova)

Dopo un inizio stentato, la nostra provincia si trova, infatti, al quarto posto in regione per numero di vaccinati (30,36%). Qui l’applicativo per consultare i dati di tutti i Comuni lombardi: (Prima Pavia)

Il 4 maggio 53 i nuovi contagi nel Mantovano

La tendenza espressa dai numeri trova riscontro anche nella sensibilità e nelle scelte di alcuni dei principali rivenditori di auto del Mantovano. Stiamo infatti lavorando su sinergie con i punti di noleggio Noleggiare. (La Gazzetta di Mantova)

In Lombardia diminuiscono i ricoverati nelle terapie intensive (-7) e nei reparti (-75). Di seguito, i dati comune per comune, così come diffusi dalla Prefettura. (La Gazzetta di Mantova)

In calo i ricoveri in terapia intensiva (-10, per un totale di 525), ma aumentano quelli negli altri reparti (+48, 3.263). Il numero maggiore di casi si concentra ad Asola (6), Mantova (5) e Viadana (5). (La Gazzetta di Mantova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr