Vaccini, la ricerca: “Due dosi Pfizer e AstraZeneca proteggono dalla variante Delta, una sola non basta”

Vaccini, la ricerca: “Due dosi Pfizer e AstraZeneca proteggono dalla variante Delta, una sola non basta”
Per saperne di più:
La Stampa SALUTE

Due dosi di vaccino Pfizer sono risultate efficaci all'88% nel prevenire la malattia sintomatica, contro il 93,7% della Alfa.

Per lo studio sono stati utilizzati i dati dei positivi in Inghilterra di cui era stato sequenziato il virus, per un totale di circa 20mila casi di variante Delta, elaborati in due modi diversi.

Due dosi di vaccino Pfizer o Astrazeneca proteggono anche dalla variante Delta del Sars-Cov-2, con solo una piccola diminuzione di efficacia rispetto alle altre. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri giornali

«Sono state notate soltanto differenze modeste nell’efficacia del vaccino con la variante Delta rispetto alla variante Alfa dopo la ricezione di due dosi di vaccino», hanno dichiarato i ricercatori del PHE nello studio. (BlogSicilia.it)

La nuova ricerca dimostra che due dosi del vaccino Pfizer sono efficaci per l’88% nel prevenire la malattia sintomatica della variante Delta, rispetto al 93,7% di efficacia contro la variante Alpha. La PHE aveva precedentemente affermato che una prima dose di entrambi i vaccini era efficace per circa il 33% contro la malattia sintomatica della variante Delta. (ilmessaggero.it)

I farmaci quindi funzionano, ma è necessario completare il ciclo di somministrazioni per avere una protezione elevata. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (ilmattino.it)

Variante Delta: gli ultimi studi sui vaccini. Ecco l'efficacia dopo prima e seconda dose

Dopo due dosi, "solo modeste differenze" nell'efficacia dei vaccini anti Covid contro la variante Delta di Sars-CoV-2 rispetto alla variante Alfa, "più marcate" dopo la sola prima dose. E in conclusione "è stato notato un chiaro effetto con entrambi i vaccini, con alti livelli di efficacia dopo due dosi" (Adnkronos)

Solo un’iniezione, infatti, non basta: dopo la prima dose per entrambi i vaccini l’efficacia è di appena il 30% Ma il tutto, come detto, solo dopo la somministrazione di entrambe le dosi. (IVG.it)

Su quali livelli di protezione si può contare con una sola dose in relazione a questa specifica mutazione del virus? In un approfondimento a cura della Fondazione Veronesi si riferisce che l’efficacia contro la variante Delta di una sola dose di Comirnaty (Moderna) e Vaxzevria (Astrazeneca) si attesta intorno al 30% (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr