Zona bianca: cosa succede da oggi in sette regioni (e cosa cambia nel resto d'Italia il 14 e il 21 giugno)

Zona bianca: cosa succede da oggi in sette regioni (e cosa cambia nel resto d'Italia il 14 e il 21 giugno)
Today.it INTERNO

Tutta l'Italia dovrebbe quindi trovarsi in zona bianca a partire da luglio.

Zona bianca: cosa si può fare (e cosa no) dal 15 giugno. Martedì prossimo è previsto un incontro del ministro Speranza con i gestori per la questione delle discoteche

Ci sono anche regole diversificate tra zona bianca e zona gialla per quanto riguarda i banchetti dopo le cerimonie civili e religiose (matrimoni, comunioni, cresime). (Today.it)

Ne parlano anche altre fonti

Ma se l’andamento dei contagi sarà confermato, altre Regioni passeranno alla zona bianca già a partire da lunedì 14. Piscine e altre attività. Quanto alle altre strutture, in zona bianca riaprono le piscine al chiuso, i parchi tematici, le sale giochi e le sale scommesse, mentre in zona gialla dovranno attendere. (The Italian Times)

È quanto chiedono i dipendenti del CORAP che questa mattina a Crotone, in segno di protesta sono saliti sul tetto dell'unità (wesud)

Oggi si registra un altro passo verso il ritorno alla normalità con l’allenamento del coprifuoco che – da stasera – slitta dalle 23 alla mezzanotte. E dal 21 giugno, con l’Italia che a meno di sorprese dovrebbe passare tutta in zona bianca, il coprifuoco sarà abolito. (Grandangolo Agrigento)

Zona Bianca e coprifuoco: scattano oggi le nuove regole

In zona bianca il coprifuoco infatti non è previsto e si potrà tornare a circolare senza autocertificazione anche nelle ore notturne. Da questa sera, lunedì 7 giugno, cadrà un altro pezzo di questo divieto con lo stop alla libera circolazione - salvo motivi di lavoro, salute e urgenza - che passerà dalle 23 alla mezzanotte. (24ovest.it)

Happy 0 0 % Sad 0 0 % Excited 0 0 % Sleepy 0 0 % Angry 0 0 % Surprise 0 0 % Il Corap Crotone gestisce anche le condotte per l’acqua potabile per la città capoluogo di provincia. (Corriere di Lamezia)

Nel resto d'Italia, l'orario limite per rientrare a casa passa dalle 23 a mezzanotte. Chi vive in zona bianca si puo' spostare senza limiti di orario verso altre localita' della zona bianca (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr