Bonus da 1000 euro alle partita Iva ma non solo, come ottenerlo

Bonus da 1000 euro alle partita Iva ma non solo, come ottenerlo
Quotidiano di Sicilia ECONOMIA

Ecco come ottenerlo e i requisiti fondamentali per avere accesso al bonus. Bonus di mille euro a tutte le partite IVA e non solo.

I RESITI. Per essere beneficiari di questo bonus bisogna aver aperto la partita Iva da almeno tre anni, a patto che il fatturato annuo sia inferiore ai 50.000 euro.

A CHI SPETTA. Oltre alle partite Iva (senza alcuna distinzione) il bonus verrà erogato anche ai lavoratori autonomi o stagionali, ovviamente anche loro in grossa difficoltà. (Quotidiano di Sicilia)

Su altri giornali

Leggi anche: Decreto Ristori 5, il destino del bonus di 1.000 euro con Draghi. Il beneficio dovrebbe spettare anche agli autonomi senza partita Iva e non iscritti alle forme previdenziali obbligatorie, ma alla Gestione Separata Secondo le ultime indiscrezioni, il governo Draghi starebbe allargando la platea dei beneficiari dei bonus contenuti nel Decreto Ristori 5. (Consumatore.com)

E’ possibile, infatti, che vengano previsti requisiti meno stringenti rispetto al passato per accedere al bonus 1000 euro 2021, tra cui quello che riguarda il possesso di una partita Iva. Tali requisiti nella nuova versione del decreto Ristori 5 potrebbero essere quindi cancellati o quanto meno ridotti. (The Italian Times)

Bonus 1000 euro senza partita Iva: la novità. Le conseguenze di limitazioni e chiusure a contrasto dell’epidemia in Italia si fanno sempre più gravose, per questo si rendono necessari interventi ancora più consistenti da parte dello Stato a sostegno degli italiani in difficoltà economica. (QuiFinanza)

Decreto Ristori 5, bonus di 1.000 euro senza Partita Iva

Prima della crisi di Governo era già stato varato no scostamento di bilancio da 32 miliardi di euro per aiutare partite iva, lavoratori non dipendenti e stagionali. Il decreto ristori 5 continuerà il suo cammino sotto il Governo Draghi. (Pensioni Per Tutti)

Leggi anche: Partite Iva, multe da 5.164 euro se ricevuto il contributo senza requisiti. Partite Iva, l’ipotesi sarebbe già stata discussa con i rappresentati del mondo imprenditoriale. Sembra inoltre che questa idea sia già stata discussa e presentata dai politici Marattin e Gusmeroli che l’avrebbero già sposta nel corso di un incontro con i rappresentati delle imprese. (Consumatore.com)

La novità lanciata dal nuovo Governo riguarderebbe la possibilità di accedere al bonus di 1.000 euro erogato a tappeto anche senza partita IVA. Per accedere al bonus di 1.000 euro con la partita IVA, questa deve essere attiva da almeno tre anni, con un reddito inferiore ai 50mila euro. (Proiezioni di Borsa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr