«L'assassino di Romeo è ai domiciliari? Siamo indignati»: lo sfogo della zia

«L'assassino di Romeo è ai domiciliari? Siamo indignati»: lo sfogo della zia
Leggo.it INTERNO

È sconcertante apprendere che l’assassino di mio nipote è agli arresti domiciliari e mio nipote Romeo ancora sta all’ obitorio.

Vogliamo giustizia e chiediamo che venga fatta piena luce sull’accaduto».

L'assassino di Romeo ai domiciliari. Ultimo aggiornamento: Venerdì 19 Febbraio 2021, 17:07

«Siamo indignati.

È lo sfogo di Daniela Bondanese, a Leggo, la zia del diciassettenne accoltellato su una panchina a Formia in provincia di Latina, la sera di martedì grasso dopo aver saputo che uno dei principali sospettati dell’omicidio del nipote dal centro di prima accoglienza è stato messo agli arresti domiciliari con l’accusa di omicidio preterintenzionale. (Leggo.it)

La notizia riportata su altri giornali

E' finita nuovamente agli arresti domiciliari, dai quali era uscita da un paio di mesi fa – era all'obbligo di firma-, dopo essere stata sottoposta a quel tipo di misura nell'ottobre del 2020. Destinataria dell'ulteriore ordinanza di custodia cautelare, Angela Fusco (avvocato Ettore Marcarelli), 46 anni, di Solopaca, arrestata dai carabinieri in una indagine antidroga diretta dal sostituto procuratore Maria Gabriella Di Lauro. (Ottopagine)

Era stato individuato in seguito alle indagini L’uomo era stato assegnato ai domiciliari dopo l’arresto, nel mese d’agosto dello scorso anno, con l’accusa d’aver rapinato del portafogli e dello smartphone ad un cinquantenne. (Gazzetta del Sud - Edizione Cosenza)

D. era ai domiciliari nella sua abitazione ma questo non gli ha certo impedito di proseguire a spacciare, imperterrito.La richiesta di aggravamento della misura all'Autorità giudiziaria avanzata dai Carabinieri ha condotto il 28enne, per l'ennesima volta, tra le mura della casa circondariale di Trani (BisceglieViva)

Omicidio di Romeo Bondanese a Formia, domiciliari per il 16enne fermato

C.B. Accendere la tv e sapere che questo ragazzo è ai domiciliari ci fa male», commenta Daniela, la zia di Romeo (La Sentinella del Canavese)

La Procura per i minori di Roma ha derubricato l’accusa di omicidio volontario in preterintenzionale e aggiunto l’accusa di rissa. Arresti domiciliari per Camillo B., il 16enne di Casapulla accusato di aver ucciso, martedì sera in via Vitruvio, Romeo Bondanese e ferito il cugino di quest’ultimo, Osvaldo V. (h24 notizie)

Difficile il lavoro degli investigatori chiamati a ricostruire quei drammatici momenti che hanno portato alla morte di Romeo Bondanese e al ferimento di suo cugino L’accusa nei suoi confronti, ed è questa anche l’altra novità della giornata, è quella di omicidio preterintenzionale per la morte di Romeo Bondanese. (LatinaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr