Milan, orgoglio Maldini: "Vogliamo migliorarci ogni anno"

Milan, orgoglio Maldini: Vogliamo migliorarci ogni anno
Tuttosport SPORT

In Champions League, come in campionato"

In Champions League dobbiamo entrare sempre dalla porta principale".

Maldini si è poi soffermato sull'importanza e l'influenza del pubblico.

La pressione dei tifosi è sempre un fattore determinante.

"Molti sostenevano che parte del successo era dovuto l'anno scorso al fatto che ci fosse meno pressione allo stadio.

(Tuttosport)

Ne parlano anche altri media

4 Liverpool-Milan 3-2 (primo tempo 1-2) Marcatori : 9’ Alexander Arnold (Liv), 42’ st Rebic (Mil), 45’ Brahim (Mil), 4’ st Salah (Liv), 24’ st Henderson (Liv) Assist : 42’ Leão (Mil), 4’ st Origi (Liv) LIVERPOOL : Alisson, Alexander Arnold, Gomez, Matip, Robertson, Keita (dal 25’ st Alcantara), Fabinho, Henderson (dal 37’ st Milner)Salah ( dal 37’st Chamberlain), Jota (dal 25’ st Jones) Origi (dal 18’st Manè) A disp. (Calciomercato.com)

La compagine di Ancelotti ha tuttavia acquisito sempre più confidenza e scardinato la situazione di parità grazie alla rete di Rodrygo Dopo sette anni di astinenza i rossoneri hanno riabbracciato la Champions League perdendo 3-2 contro il Liverpool. (RSI.ch Informazione)

Tra di loro, non poteva esimersi la famiglia Maldini che ieri sera ha raggiunto l’ennesimo record all’interno del mondo del calcio. L’altra dinastia è quella bulgara dei Mihaylov, portieri per tre generazioni: nonno Biser (Levski Sofia 1965-66), papà Borislav (Levski Sofia 1984-85 e 1988-89, con il nome di Vitocha) e il figlio Nikolai (Levski Sofia 2006-07 e Twente 2010-11) (Calcio In Pillole)

LIV-MIL (2-2): pareggia Salah, tutto da rifare

Il club rossonero non ha più intenzione di aspettare Gigio Donnarumma, il quale è destinato all'addio a parametro zero visto che il suo contratto è (Milan News)

Sul ritorno in Champions: “È emozionante per quello che è il Milan, solo chi lo ha provato può immaginare cosa significa giocare in Champions. La Champions League deve essere sempre la casa del Milan”. (Spazio Milan)

La squadra di Simone Inzaghi, invece, si propone molto bene, ma non graffia per davvero: le sue grandi occasioni sono zero. Le italiane in Champions League non sono molto fortunate nella serata del 15 settembre: sia Inter-Real Madrid che Liverpool-Milan registrano una sconfitta. (Inews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr