Donald Trump chiede il boicottaggio di Coca Cola, ma continua a berla. E Twitter si scatena

Donald Trump chiede il boicottaggio di Coca Cola, ma continua a berla. E Twitter si scatena
Approfondimenti:
Il Messaggero ESTERI

pic.twitter.com/jGyAnURAky — Stephen Miller (@StephenM) April 5, 2021. Ex-President Donald Trump called for a boycott of his favorite beverage, Coca-Cola and late night comedians couldn’t help but point out the irony

Tra le aziende, Trump accusa direttamente anche Coca Cola, peccato poi in una foto di ieri si veda l'ex presidente degli Stati Uniti ritratto nel suo nuovo ufficio di Mar-a-Lago con la sua bevanda gassosa preferita. (Il Messaggero)

La notizia riportata su altri giornali

Durante le ultime settimane del 2020, il comitato elettorale di Trump e il Comitato nazionale repubblicano hanno dovuto effettuare 530mila rimborsi per un totale di 64,3 milioni di dollari. E tale si dichiara ma, come replicato da The New York Times, Trump non ha confutato nessuna delle cifre evidenziate cercando di svicolare sul reale tenore della questione (Notizie - MSN Italia)

LEGGI ANCHE > Usa, dopo bando da social Trump lancia un suo sito web Un portavoce del repubblicano ha negato che la sua richiesta fosse collegata alle indagini del dipartimento di Giustizia. (Notizie - MSN Italia)

E lui, Matt Gaetz, andò nella circoscrizione elettorale della sua compagna di partito in Wyoming contattando i leader repubblicani locali per trovare un candidato per sfidare Litz Cheney alle primarie del partito. (La Voce di New York)

L’ultima truffa di Donald Trump

Sconvolti e incollati alla televisione, e alla rete, abbiamo assistito ad un vero e proprio assalto pianificato dai sostenitori di Donald Trump. Ha sempre sostenuto Donald Trump ma questo nuovo portale con invito per lui e Signora Melania è pensare in grande? (La Voce di New York)

Foto di Stephen M. Nessun Trump. Questo nuovo sviluppo ha spinto Donald Trump ad agire diversi giorni dopo essere stato nominato. (pt agency news)

Secondo il portavoce di Trump, Jason Miller, solo lo 0,87% delle donazioni ricevute è stato oggetto di reclamo. Molti sostenitori di Trump si sono trovati ad essere debitori di somme di denaro che non potevano neanche permettersi. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr