Ita, ecco le offerte: Lufthansa e Msc sono in prima fila

QUOTIDIANO NAZIONALE ECONOMIA

Lufthansa ha confermato di aver presentato la sua proposta per una quota di maggioranza di Ita Airways insieme a Msc.

Sulla vicenda si è espresso l’amministratore delegato di Aeroporti di Roma, Marco Troncone, secondo cui Lufthansa sarebbe il partner "ideale" di Ita e permetterebbe a Fiumicino di crescere ulteriormente.

Anche l’ad della compagnia tedesca, Carsten Spohr, ha sempre detto che Lufthansa è il partner "giusto" per Ita, spiegando che con loro Fiumicino diventerebbe il quinto hub del Gruppo dopo Francoforte, Monaco, Zurigo e Vienna

La compagnia francese, infatti, non può investire se prima non restituisce al governo di Parigi i fondi pubblici ricevuti per fronteggiare la pandemia da Covid. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Su altri media

Nella giornata di ieri il gruppo Lufthansa, che insieme con Mediterranean Shipping Group (Msc) aveva formato una cordata, ha presentato un'offerta vincolante per acquisire Ita Airways. Nella prima fase della vendita il Tesoro italiano manterrebbe almeno inizialmente il restante 20%, per poi cederlo nel tempo. (Panorama)

Dentro il Mef Alle 17.59, sei ore prima della scadenza, si è chiusa la data room di Ita Airways dove erano stati autorizzati ad accedere Msc-Lufthansa e Certares, mentre è rimasta fuori Indigo Partners, altro fondo statunitense che investe in diverse aviolinee low cost, compresa l’ungherese Wizz Air. (Corriere della Sera)

Il governo punta a chiudere la cessione entro fine giugno Scaduto il termine per la presentazione delle offerte vincolanti, tocca ora al Mef fare le opportune valutazioni per scegliere il partner giusto. (Adnkronos)

A partire dall’aspetto finanziario che, al momento, vedrebbe in vantaggio per circa 200 milioni di euro l’offerta di Msc-Lufthansa. STRATEGIE Ita Airways, sfida tra Msc-Lufthansa e Certares: ultimi ritocchi alle offerte di Leonard Berberi. (Corriere della Sera)

Il fattore economico, in ogni caso, non sarà decisivo I consulenti del ministero dell'Economia, che vende, le considerano entrambe accettabili. (la Repubblica)

Due le fazioni in campo oltre alla cordata Lufthansa-Msc, anche il fondo Certares, al fianco di Air France-Klm. Più bassa l’offerta del fondo di private equity a stelle e strisce che metterebbe sul piatto circa 850 milioni, compresi gli investimenti di AirFrance-Klm e Delta. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr