Borsa Tokyo -1,63%, tonfo futures Dow Jones fin oltre -555 punti, petrolio -3% dopo parole ceo Moderna su Omicron e in attesa Powell (Fed)

Finanzaonline.com ECONOMIA

Per la giornata di oggi è attesa l'audizione del presidente della Federal Reserve Jerome Powell al Congresso

Futures Usa in forte ribasso e borse asiatiche giù a causa dei rinnovati timori sulla variante Omicron.

I futures sul Dow Jones Industrial Average capitolano fino a -555 punti: in calo anche i futures sullo S&P 500 e sul Nasdaq 100.

Bancel aveva detto inoltre, in un'altra intervista rilasciata alla Cnbc nella giornata di ieri, che potrebbero volerci mesi per sviluppare e distribuire un vaccino ad hoc contro Omicron. (Finanzaonline.com)

La notizia riportata su altri media

50,6 punti)02:45: PMI servizi Caixin (preced 53,2 punti)02:45: PMI manifatturiero Caixin (atteso 50,5 punti; preced. (Teleborsa)

L’Oms ha detto che non è ancora chiaro se la nuova variante, nel frattempo diffusasi in molti Paesi del mondo, si trasmetta più facilmente delle altre o se provochi sintomi più gravi. L’indice sul dollaro, che venerdì scorso ha registrato il maggior calo giornaliero da maggio, sale leggermente e alle 10,25 scambia in rialzo di 0,15% a 96,232. (FX Empire Italy)

Insomma, l’evoluzione di questa variante potrebbe far deragliare borse e produzione e quello di venerdì potrebbe essere stato solo un assaggio. Ecco tre ETF da comprare subito. Ad ogni modo questa quarta ondata sta mutando le prospettive relative alla ripresa (iLoveTrading)

In Cina l'indice Pmi manifatturiero è salito a 50,1 punti, facendo meglio dei 49,6 punti attesi e in aumento rispetto ai 49,2 punti precedenti. L'amministratore delegato Stephane Bancel, intervistato dal Financial Times, ha detto di ritenere che i vaccini esistenti siano meno efficaci contro la nuova variante del Covid. (Finanzaonline.com)

Per la giornata di oggi è attesa l'audizione del presidente della Federal Reserve Jerome Powell al Congresso. In Cina l'indice Pmi manifatturiero è salito a 50,1 punti, facendo meglio dei 49,6 punti attesi e in aumento rispetto ai 49,2 punti precedenti. (Yahoo Finanza)

Molto più vigoroso negli Stati Uniti rispetto all’Europa, l’area che peraltro aveva accusato di più il colpo nella precedente seduta, quando per la prima volta il mondo ha conosciuto il nome della nuova variante del Sars-Cov-2: Omicron. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr