Esselunga, semestre nero: tengono le vendite, ma utile quasi azzerato

DM - Distribuzione Moderna ECONOMIA

Di Emanuele Scarci L’aumento dei prezzi mette al tappeto Esselunga: l’utile del primo semestre 2022 è quasi azzerato e le vendite sono calate dello 0,2%. La strategia tagliaprezzi si è trasformata in un boomerang: ha limitato le perdite di volumi ma ha impedito la difesa dei margini. In dettaglio, nel semestre il gruppo Esselunga ha realizzato vendite per 4,322 miliardi, -0,2% rispetto all’analogo semestre 2021 che segnò +6,7% (con 6 nuovi pdv). (DM - Distribuzione Moderna)

Su altri media

Il gruppo presieduto da Marina Caprotti ha protetto dai rincari i consumatori, sacrificando i margini. (Corriere della Sera)

I principali indicatori finanziari risultano positivi, ma in peggioramento rispetto a dodici mesi prima per le politiche anti-inflazione (Mark Up)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr