Bancomat, occhio ai prelievi: il gesto che potrebbe costarvi caro

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Proprio per questo motivo è importante prestare attenzione anche alle tempistiche con cui si effettuano i prelievi con il bancomat onde evitare spiacevoli sorprese

Bancomat, occhio ai prelievi a poca distanza: ecco cosa si rischia. Abbiamo già visto come sia importante prestare particolare attenzione tutte le volte in cui si effettuano prelievi con il bancomat nel fine settimana.

Operazione di per sé semplice, è bene prestare sempre la massima attenzione tutte le volte in cui si effettuano prelievi con il bancomat, onde evitare di incorrere in spiacevoli sorprese. (ContoCorrenteOnline.it)

La notizia riportata su altre testate

Ovviamente parliamo anche di operazioni diverse, quindi, ad esempio, anche fare prelievi più piccoli che sommati danno quella cifra sarà oggetto di approfondimenti. Allarme bancomat: ecco cosa dovremo stare attentissimi a non fare. (CheDonna.it)

Le nuove tecnologie informatiche dunque sono in grado di accertare eventuali spese extra all’interno dei supermercati oppure in altri negozi. Questo è il motivo per cui si consiglia di conservare fino alla fine dell’anno fiscale tutti gli scontrini della spesa. (Il Sussidiario.net)

Nello specifico, è formato da una tessera di plastica con dei microchip tramite i quali si può indentificare lo specifico possessore. Di conseguenza, le operazioni sono tracciabili e le eventuali irregolarità vengono individuate immediatamente da parte dell’Antiriciclaggio e dell’Antievasione Fiscale. (Il Fatto Vesuviano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr