Spese per i lavori esclusi dal 110: come deve essere valutata la congruità prezzi

Spese per i lavori esclusi dal 110: come deve essere valutata la congruità prezzi
Investire Oggi ECONOMIA

A spazzare via i dubbi ci ha pensato l’Agenzia delle Entrate.

Visto e asseverazione, invece, erano già previste per il bonus 110% (novità tuttavia, anche in tale ambito).

In merito alla decorrenza della novità, invitiamo al leggere il nostro articolo Cessione del credito e sconto in fattura: decorrenza visto e asseverazione in chiaro.

Asseverazione congruità prezzi: cosa dice l’Agenzia Entrate. L’Agenzia delle Entrate, tuttavia, ha precisato, in una FAQ pubblicata sul proprio sito istituzionale il 22 novembre 2021, che fino all’emanazione dei nuovi prezzari è possibile far riferimento, ai fini della congruità prezzi, al decreto MISE del 6 agosto 2020 (emanato in ambito bonus 110%)

Perché serve l’asseverazione. (Investire Oggi)

Ne parlano anche altri media

Una recentissima risposta del MEF ad una interrogazione parlamentare ci dà lo spunto per precisare un aspetto fondamentale nella detrazione delle spese per il cosiddetto “bonus facciate”. NdR: Potrebbe interessarti anche. (Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook, formulari e videoconferenze accreditate)

Al riguardo, si precisa che, per consentire la trasmissione di tali comunicazioni, le relative procedure telematiche dell’Agenzia delle entrate saranno aggiornate entro il prossimo 26 novembre. (CASA&CLIMA.com)

Adesso, infatti, l’obbligo di richiedere il visto di conformità è stato esteso a tutti i bonus edilizi. A seguito di alcuni nuovi chiarimenti in merito alla comunicazione dell’opzione, l’Agenzia delle entrate ha appena aggiornato le procedure telematiche di comunicazione. (Investire Oggi)

Superbonus 110%: previsti più controlli sui lavori, prezzi fissi e stop agli abusi. Ecco cosa cambia -

Ascolta la versione audio dell'articolo. 3' di lettura. In arrivo la check list per il visto di conformità del bonus facciate. Improbabile, cioè, che il visto di un intervento da duemila euro ne costi appena 20. (Il Sole 24 ORE)

La Fondazione nazionale dei Commercialisti sta predisponendo la checklist sulla documentazione oggetto di visto di conformità bonus facciate. 157/2021, c.d decreto Antifrode, ha previsto nuove regole ai fini dello sconto in fattura e cessione del credito dei vari bonus edilizi. (Investire Oggi)

CON RISCHI SCONTI CONGELATI. Stop a cessione del credito o sconto in fattura per Superbonus e gli altri bonus ristrutturazioni se emergono «profili di rischio» che vanno verificati. Al momento, invece, il visto è richiesto solo nel caso di cessione del credito o sconto in fattura. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr