Inter, Zanetti: "Vittoria nata due anni fa con l'arrivo di Conte" - Sportmediaset

Inter, Zanetti: Vittoria nata due anni fa con l'arrivo di Conte - Sportmediaset
Sport Mediaset SPORT

Per questo volevo ringraziarvi di cuore di avermi permesso di accompagnarvi in questo glorioso cammino

Il vicepresidente dell'Inter Javier Zanetti riconosce i grandi meriti del tecnico nerazzurro nella conquista del 19° scudetto.

Quando Antonio Conte e il suo staff per la prima volta attraversano il cancello di Appiano Gentile, la nostra casa di tutti i giorni.

l vicepresidente nerazzurro: "Ha portato una cultura del lavoro di massimo livello, iniziando a trasmettere una grande mentalità vincente". (Sport Mediaset)

Su altri media

ma - aggiunge Marotta - questo calcio va rivisto e rimodellato altrimenti si va incontro al default. Ai microfoni di radio anch'io sport l'ad dell'Inter Beppe Marotta torna sul progetto naufragato della Superlega. (Milan News)

Il virologo Fabrizio Pregliasco ha aggiunto: «Si vedranno tra 14 giorni, da metà maggio in poi: temo che ci sarà un incremento dei casi, non una nuova ondata ma un'onda di risalita. anno discutere gli assembramenti seguiti alla vittoria del campionato di calcio italiano da parte dell'Inter. (Ticinonline)

Nel giorno dopo la conquista dello scudetto, è l'amministratore delegato dell'Inter, Giuseppe Marotta, a parlare ai microfoni di Radio anch'io sport, sulle frequenze di Rai Radio 1: "Accanto al denaro ci deve essere una competenza umana. (Tutto Atalanta)

Lukaku, il Chelsea ha pronta offerta da oltre 100 milioni all’Inter

Nel calcio i numeri contano e quelli di Romelu Lukaku raccontano un attaccante straordinaria. Big Rom in poco tempo ha conquistato il cuore dei tifosi nerazzurri diventando uno dei simboli dell'Inter di Antonio Conte (fcinter1908)

Una vittoria troppo bella per dire addio e tornare al Chelsea Se qualche mese fa il Manchester City era piombato su Lukaku , ricevendo un «no, grazie» da parte dell’attaccante, adesso a far tremare il club di viale Liberazione è il Chelsea. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr