Eventi a Cetara per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Giovedì 25 novembre, dalle ore 10 alle ore 18 a cadenza oraria, in filodiffusione parti di opere letterarie registrate in audio dalle ragazze del servizio civile di Cetara.
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - società)


Cetara, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, tutti gli eventi.

Cetara partecipa in prima linea alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne con una serie di attività organizzate a cura del consigliere con delega alle pari opportunità, comunicazione, istruzione e cultura Cinzia Forcellino.

Giovedì 25 novembre, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, dalle ore 10 alle ore 18 a cadenza oraria, saranno ascoltati in filodiffusione parti di opere letterarie registrate in audio dalle ragazze del servizio civile di Cetara. La Forcellino ha scelto personalmente i brani da leggere, traendo quelli più significativi da 'I promessi sposi' di Alessandro Manzoni; 'Divina Commedia' di Dante; 'Lettera ad un bambino mai nato' di Oriana Fallaci, 'Tentazione di Giovanni Verga, 'Otello' di Shakespeare; 'Bruciata viva' di Suad e la poesia di un anonimo 'In piedi signori davanti ad una donna'. 

A seguire dalle ore 18,30, nella Sala M. Benincasa è in programma la manifestazione culturale 'Essere donna nel XXI secolo: tra pregiudizi e violenze'. Sarà l'associazione Street Kalì di Matteo Renna e Annalisa Pignataro ad avere cura di momento teorico sul tema con una dimostrazione pratica di autodifesa, attività precedute da una riflessione comune, dopo la proiezione del video del monologo dell'attrice Paola Cortellesi sulla violenza sulle donne. A queste attività possono partecipare tutti i cittadini al di sopra dei 15 anni.

"Il nostro è un percorso istituzionale in più tappe che vuole sensibilizzare i cittadini al problema della violenza perpetuata nei confronti delle donne, che avviene soprattutto tra le mura domestiche e nel silenzio di tutti" ha detto la Forcellino. "

Il primo evento che ha segnato l'inizio del mio mandato è stato proprio il 23 ottobre scorso a Salerno, alla Stazione marittima, dove abbiamo partecipato a '100 donne vestite di rosso', a cura di Lions Branch Salerno Minerva,per combattere la violenza non solo fisica ma anche psicologia ed economica messa in atto sulle donne, che vede nello stalking e nell'omicidio le sue punte di massima brutalità.

E non ci fermiamo al 25: sabato 27 novembre, dalle ore 9 alle ore 13, si terrà al Ruggi, nell'aula Scozia, l'incontro 'Amori molesti' per confrontarsi sul tema della violenza sulle donne, al quale abbiamo dato il nostro patrocinio. Nel corso della mattinata, ad ingresso libero, si terrà anche la proiezione del film di Rai Fiction 'I nostri i figli'".

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Allegati