Yahoo sul banco degli imputati, citata in giudizio per negligenza dopo cyberattacco del 2014

Si tratta della prima causa che rischia di diventare una class action.
Lecce, (informazione.it - comunicati stampa - internet) C’era da aspettarselo: dopo la clamorosa notizia sul maxi cyberattacco degli account Yahoo, ecco partire le prime denunce per dare via ad una class action all’indirizzo dell'operatore di servizi Internet americano Yahoo Inc.. Che, da qui ai prossimi mesi, sarà il bersaglio preferito degli avvocati Made in USA, considerando quanto è esposta in materia di sicurezza dopo il suddetto attacco hacker. Per chi ha mancato le notizie di ieri, Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” ricorda che sono compromessi ben 500 milioni di profili e tutti i dati personali che contengono. Le accuse contro Yahoo da parte di Ronald Schwartz che ha presentato una denuncia in un tribunale federale di San Jose, in California per conto di tutti gli utenti di Yahoo negli Stati Uniti, puntano sulla tutela degli utenti e sulla negligenza mostrata in materia di sicurezza, anche considerato che resta una delle società tecnologiche più esperte sul fronte Internet. Inoltre, molti utenti sottolineano l’atteggiamento scorretto della stessa Yahoo nel nascondere il problema finché non è stata costretta ad ammetterlo. Si tratta di una prima azione legale al mondo per un cyberattacco contro un motore di ricerca da uno dei suoi utenti.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
giovanni d'agata
 provincia di lecce (Leggi tutti i comunicati)
via belluno
73100 lecce Italia
dagatagiovanni@virgilio.it
3889411240
Allegati
Non disponibili
Pubblicità ingannevole: Mercedes citata in giudizio per cinque miliardi di dollari da un avvocato statunitense  -  Mercedes Benz è stata citata in giudizio per "pubblicità ingannevole" dallo studio legale statunitense specializzato in class actions Hagens Berman. Secondo gli avvocati, le promesse pubblicitarie della casa automobilistica sulla…
Al via la class action contro Fitbit  -  Inizio dell' anno con una class action contro Fitbit intentata presso lo US District di San Francisco da un gruppo di utenti possessori di alcuni app o dispositivi realizzati dall’azienda californiana, per tenere sotto controllo l’attività e l’allenamento colpevole. Secondo i legali i prodotti commercializzati…
USA: Class Action contro Nestlé per sfruttamento lavoro minorile  -  Una denuncia collettiva nei confronti di Nestlé, Hershey's e Mars è stata depositata in California (USA) presso lo studio di avvocatura Hagens Berman specializzato nella difesa dei consumatori. Nestlé è accusata di complicità in schiavitù e per sfruttamento di bambini nei campi di…
Al via la class action contro la banca Wells Fargo Al via la class action contro la banca Wells Fargo  -  Al via una causa promossa da alcuni clienti che mirano ad ottenere lo status di una class action contro Wells Fargo & Co, coinvolta in uno scandalo per i falsi conti aperti dai dipendenti a nome di ignari clienti. Un'azione legale è stata avviata nella Corte distrettuale dello Utah per frode,…
Al via la class action contro APPLE Al via la class action contro APPLE  -  Class action contro Apple intentata presso la corte federale di San Jose, in California, da un gruppo di utenti possessori di iPhone 6 e iPhone 6 Plus realizzati dall’azienda californiana. Secondo i legali i prodotti commercializzati manifestano problemi con il touch dello schermo. I querelanti coinvolti, che al…
Loading....