Boom di ricerche online per ciliegie: +988% secondo Google La nutrizionista Tabarrini: "Frutto di stagione importante per la difesa del sistema immunitario"

Boom di ricerche online sul tema ciliegie. Le ricerche online sono aumentate del +988% negli ultimi giorni secondo Google, molte legate al frutto rosso e alla salute. La Dott.sa Tania Tabarrini biologa nutrizionista, cellulare e molecolare sottolinea l'importanza del frutto in una dieta equilibrata, poichè ricchi di polifenoli e antociani fondamentali per la difesa del sistema immunitario e per gli effetti antiossidanti".
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - società)

Un aumento vertiginoso del frutto stagionale per eccellenza: le cilegia. Gli italiani secondo Google Trends infatti ricercano online: 'le ciliegie fanno ingrassare' +600%, 'marmellata di ciliegie' +500%, 'ciliegie e diabete'+300%, 'ciliegie e gravidanza' +300%, ciliegie fanno bene +200%, varietà di ciliegie +300%. Tra i trend emergenti sullo stesso argomento:  impennata di 'liquore di ciliegie', 'ciliegie fanno ingrassare', 'benefici delle ciliegie' e 'i cani possono mangiare le ciliegie'.


Le ricerche balzano in pochi giorni dal valore 9 al valore massimo 98 (su 100) di Google Trends, indicante il massimo interesse per un determinato argomento in un dato periodo, segnando appunto una percentuale di aumento d'interesse del 988,9% dagli inizi di maggio ad oggi. Il boom è dato dalla forte stagionalità del prodotto.

 

Tra le differenti ricerche molte riguardano la salute e i benefici delle ciliegie per il nostro organismo: Così la Dott.sa Tania Tabarrini biologa nutrizionista, cellulare e molecolare spiega: "I gustosi frutti rossi sono ricchi di polifenoli e antociani che sono fondamentali  per la difesa del sistema immunitario e per gli effetti antiossidanti".

Segue la Dott.ssa Tabarrini: "Le ciliegie infatti, sono una preziosa fonte di betacarotene ed in particolare, di luteina e di zeaxantina, sostanze ad azione antiossidante e di aiuto in condizioni infiammatorie, predisponenti all'invecchiamento e alla cancerogenesi. Inoltre, nel loro succoso gusto a prova di rosso, risiedono antocianine, anch'esse ad attività antinfiammatoria, grazie alla loro capacità di inibire una specifica attività enzimatica, quella svolta dalle ciclossigenasi, a favore dell'attenuazione del tipico "dolor" infiammatorio, se presente. Infine, sono preziosa fonte di melatonina e di sali minerali. Queste proprietà le rendono un frutto di privilegio verso la salute del sistema nervoso, in maniera correlata all'attenzione di sintomi come cefalea ed insonnia ed alleate della salute cardiaca, grazie al potassio".

Non mancano di vitamina C, per la funzione immunitaria, di folati, per il benessere del sistema nervoso soprattutto durante il suo sviluppo in embriogenesi e di vitamine del gruppo B. Il colore rosso della varietà Ravenna, promossa con gioia tra le varietà coltivate a Celleno e tradizionalmente per tale festività, è testimonianza della presenza di caroteni e di polifenoli.


Contatti media:

Dott.sa Tania Tabarrini
Cell. 3478904588

 

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
Dott.ssa Tania Tabarrini
Italia
[email protected]
3478904588