Teatro Rasi, Ravenna: Teatro Akropolis MORTE DI ZARATHUSTRA. Martedì 16 gennaio 2018, ore 21

Giovedì 11 gennaio ore 20.45, teatro Rasi, incontro con con Isacco Carpi, studioso di filosofia
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) Martedì 16 gennaio 2018, ore 21, Teatro Rasi, Ravenna:

Teatro Akropolis
MORTE DI ZARATHUSTRA.

Drammaturgia e regia Clemente Tafuri e David Beronio.

Con Luca Donatiello, Francesca Melis, Alessandro Romi, Felice Siciliano produzione Teatro Akropolis.

Teatro Akropolis nasce dal sodalizio tra artisti interessati alle questioni di matrice filosofico-letteraria. In questo spettacolo l’indagine parte dagli studi di Nietzsche sulla nascita della tragedia e l’abbandono dei riti dionisiaci e di come questo abbia segnato la storia dell’uomo.

Morte di Zarathustra è parte di un percorso di ricerca sulla nascita della tragedia, ispirato a Nietzsche e alle sue scoperte sul coro ditirambico, cioè quella straordinaria esperienza che è all’origine della tragedia classica e di cui si hanno pochissime tracce.
Ma è proprio partendo da questa esperienza originaria, così remota e misteriosa, che è possibile immaginare un senso diverso per il corpo e la sua presenza. Il mito si presenta così nella sua natura più essenziale, sorge dall’azione stessa, balena come una piccola storia che subito svanisce, prima ancora di rendersi riconoscibile, prima ancora che chi assiste possa assimilarla a ciò che conosce.
L’immagine che così si definisce è offerta al pubblico come qualcosa che esso avverte come intimamente propria, come una visione.

Teatro Akropolis ha ricevuto il Premio Speciale Ubu 2017 per l’attività editoriale AkropolisLibri. I testi editi sono disponibili presso il bookshop del teatro Rasi (per info bookshop@ravennateatro.com).

SPETTACOLO OLTRE L'ABBONAMENTO de La stagione dei teatri 2017-18

IL CIRCOLO DELLE LETTRICI E DEI LETTORI

Giovedì 11 gennaio ore 20.45 teatro Rasi
MORTE DI ZARATHUSTRA
con Isacco Carpi, studioso di filosofia

Iniziano gli appuntamenti del Circolo - quest’anno alla quinta stagione – che si snodano parallelamente alla programmazione teatrale, affrontandone autori, testi e tematiche in un percorso di approfondimento e di scambio. La partecipazione è libera e gratuita. I presenti agli incontri potranno assistere allo spettacolo pagando un biglietto di 5€. Tutte le informazioni e la bibliografia sono disponibili sulle pagine Fb del Circolo delle Lettrici e dei Lettori e di Ravenna Teatro. Per ricevere la newsletter circololettricielettori@gmail.com

PRENOTAZIONI
Posti limitati, è consigliata la prenotazione ai numeri 333 7605760 e 0544 36239 da lunedì a venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.
BIGLIETTI
Intero 8€, Ridotto* 5€ (*Abbonati a La stagione dei teatri e Under20)
La biglietteria del teatro Rasi è aperta il giovedì dalle 16 alle 18 e da un’ora prima dello spettacolo tel. 0544 30227.
Teatro Rasi via di Roma 39 Ravenna

Prossimi appuntamenti

Ravenna Teatro ha scelto di dedicare un’ampia pagina della programmazione a Don Milani per ricordarne l’importanza e l’attualità. Oltre allo spettacolo in scena al teatro Alighieri, sono in calendario diversi appuntamenti di approfondimento sull’opera del fondatore della scuola di Barbiana, che scardinò il sistema educativo – e anche sociale e politico – del primo dopoguerra.

dal 25 al 28 gennaio ore 21, domenica ore 15.30 teatro Alighieri
Bottega degli Apocrifi
LORENZO MILANI
di Stefania Marrone con Nunzia Antonino e Salvatore Marci e con Livio Berardi, Filomena Ferri, Adriana Gallo regia Cosimo Severo produzione Bottega degli Apocrifi

Sguardi su Don Milani
due incontri a cura di Giovanni Gardini, docente di Iconografia e archeologia cristiana presso gli Istituti Superiori di Scienze Religiose di Forlì e di Rimini e vicedirettore del Museo Diocesano di Faenza-Modigliana
lunedì 15 gennaio ore 17 teatro Rasi
Dipingere a Barbiana con Giovanni Gardini
lunedì 22 gennaio ore 17 teatro Rasi
Don Milani: la ricerca di un linguaggio con Don Michele Morandi, Vicario Generale della Diocesi di Faenza-Modigliana

venerdì 26 gennaio ore 16.30 Biblioteca Classense
La Compagnia incontra i giovani lettori della Biblioteca Holden

sabato 27 gennaio ore 10 Aula Magna del Liceo Scientifico “A. Oriani” di Ravenna
Presentazione del libro Generazione Don Milani
Gianluca Dradi, dirigente scolastico del Liceo Scientifico “A. Oriani”, dialoga con Raffaele Iosa, autore del libro e ex dirigente tecnico MIUR. A seguire incontro con Stefania Marrone e Cosimo Severo, drammaturga e regista di Bottega degli Apocrifi

sabato 27 gennaio ore 18 sala Corelli del teatro Alighieri
Incontro con Bottega degli Apocrifi a cura di Gerardo Guccini, saggista, studioso di teatro e docente di Drammaturgia al Dams di Bologna, e Giovanni Gardini

Gli incontri sono a ingresso libero.

CONTATTI:
Gli uffici di Ravenna Teatro sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13 e dalle 15 alle 18 presso il teatro Rasi in via di Roma 39 a Ravenna, tel. 0544 36239, info@ravennateatro.com - organizzazione@ravennateatro.com

Tutte le informazioni sulla Stagione sono su ravennateatro.com e alla pagina Fb di Ravenna Teatro
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Giancarlo Garoia
 RETERICERCA (Leggi tutti i comunicati)
47122 Italia
rete.ricerca@libero.it
Allegati
A Ravenna Festival 2017 INFERNO, dalla Tomba di Dante al Teatro Rasi  -  In scena Ermanna Montanari, Marco Martinelli, Alessandro Argnani, Luigi Dadina, Roberto Magnani, Gianni Plazzi, Massimiliano Rassu, Laura Redaelli, Alessandro Renda musiche Luigi Ceccarelli con gli allievi della Scuola di Musica Elettronica e gli allievi della Scuola di Percussione…
CINEMA TEATRO TIBERIO RIMINI: in programma "Gabo: il mondo di Garcia Marquez" di Justin Webster, martedì 7 marzo alle ore 17 e alle ore 21  -  Al Cinema Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16) martedì 7 marzo alle ore 17 e alle ore 21 (biglietti € 5,50 interi, € 4,50 ridotti) è in programma per la rassegna Cine.Doc è in programma Gabo: il…
Loading....