SAFE SCHOOL , progetto europeo per una scuola libera dal bullismo.

“Scuola sicura, Comunità sicura- Diciamo NO al Bullismo”: è il titolo dell’evento di diffusione dei risultati del progetto europeo “Safe School”
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - istruzione e formazione) Lo scorso 29 e 30 maggio 2019, in qualità di partner italiano, ERIFO (Ente di RIcerca e FOrmazione), ha organizzato nella propria sede di via Giuseppe Pianell 8 - Roma, un evento di diffusione dei risultati conseguiti dal progetto europeo “Safe School” . Hanno partecipato oltre 40 persone tra formatori, genitori, insegnanti e operatori di servizi socio-educativi.
Finanziato dal Programma Europeo Erasmus +, “Safe School”, si pone come obiettivo di fondo quello di promuovere uno scambio internazionale per combattere il fenomeno del bullismo nelle scuole.
In Italia, secondo i dati ISTAT, nel 2015 più del 50% degli studenti e delle studentesse della scuola secondaria ( 11-17 anni) ha subito episodi di bullismo. A livello europeo il contesto non differisce più di tanto come dimostrano i dati riportati dai 6 partner internazionali direttamente coinvolti nel Consorzio promotore.
L’ovvia conseguenza di questo fenomeno, si concretizza negli scarsi risultati scolastici e nel drop out da parte dei soggetti coinvolti in episodi di bullismo.
Promuovendo uno scambio di competenze a livello transnazionale, il partenariato intende sviluppare un nuovo programma contro il bullismo nelle scuole e un training misto (blended) per la prevenzione e il monitoraggio del bullismo.
In quest’ottica acquisisce centralità una strategia integrata che sappia tenere dentro tutti gli attori coinvolti nel processo a partire dagli insegnanti e dagli studenti, ma anche genitori e il personale scolastico nella sua interezza, così da analizzare l’efficacia dell’intervento scolastico rispetto alla lotta al bullismo
Per supportare concretamente l’implementazione della suddetta strategia di contrasto al bullismo, il progetto “Safe School” ha sviluppato una prima versione di strumenti di supporto per i docenti, da utilizzare quotidianamente nelle scuole come attività trasversali. Fanno parte di questo pacchetto di supporto: video mirati, info grafiche, giochi interattivi, etc.
Un ulteriore prodotto sviluppato dal progetto “Safe School” è il Corso Online sulle metodologie per contrastare le dinamiche di bullismo, liberamente accessibile e gratuito, pensato per gli operatori ed i professionisti del settore ma anche per chiunque abbia voglia di acquisire una maggiore consapevolezza in materia.
Durante la due giorni di evento, lo staff di ERIFO, ha presentato i risultati progettuali finora conseguiti e ha esposto la versione beta del Corso Online raccogliendo feedback che verranno condivisi con i partner internazionali. La stessa azione verrà condotta contestualmente anche in Romania, Spagna e Portogallo, oltre che in Italia, così da garantire una più vasta copertura geografica a livello europeo e aumentare il campione. In questo modo si procederà al miglioramento sia del pacchetto di strumenti di supporto sia del Corso Online, per meglio indirizzarli alle esigenze espresse dal gruppo target degli operatori del settore.
“Safe School”, progetto avviato nel settembre 2017, si avvia verso la sua fase conclusiva che verrà sancita successivamente alla Conferenza Finale che avrà luogo il prossimo luglio a Bucharest.
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
Andrea Tavella
ERIFO
via Giuseppe Pianell, 8
00159 Roma Italia
erifostaff@gmail.com
0669320850
Ufficio Stampa
Andrea Tavella
 ERIFO (Leggi tutti i comunicati)
via Giuseppe Pianell, 8
00159 Roma Italia
erifostaff@gmail.com
0669320850