"Per due parole" è il secondo singolo della coppia Naddei / Sabrina Rocchi

Il produttore e la cantante pubblicano per L'Amor Mio Non Muore il secondo singolo che anticipa il disco omaggio a Jula de Palma.
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

Dopo la pubblicazione di "Se qualche volta" è ora disponibile su tutti gli store digitali per la label L'Amor Mio Non Muore il brano "Per due parole", secondo singolo della coppia Naddei / Sabrina Rocchi ad anticipare l'album omaggio alla cantante Jula de Palma, una delle voci femminili più belle del panorama jazz e pop italiano del secolo scorso.

"Per due parole (d’amore)" è un brano che fa parte della colonna sonora composta da Mario Nascimbene per il film “Summit” uscito nel 1968 ed interpretato da Gian Maria Volontè e Mireille Darc. Si tratta di una produzione italo-francese e questo brano fu cantato da Jula de Palma in doppia lingua. 

"Nella nostra versione in italiano abbiamo voluto mantenere alcune frasi in francese affidate alla voce dell’amico documentarista e storico del cinema Marco Bertozzi. Marco ha contribuito alla riscoperta e alla rinascita del cinema documentario italiano e ha vissuto in Francia per anni. Un ospite dall’animo in perfetta sintonia con il nostro progetto omaggio ad una cantante che rappresenta un periodo musicale innovativo ed illuminato". (Sabrina Rocchi)

Il sound della versione del duo Naddei / Rocchi è sicuramente ispirato alle atmosfere del beat francofono di quegli anni, ma strizza l'occhio anche alle sonorità del nostro tempo in una continua contaminazione fra passato e futuro, così come accade in tutti i brani del disco.

"Sono orgogliosa che dedichiate a me a ad alcune delle mie canzoni preferite questo disco. La nuova veste che avete dato ad ogni pezzo, non ignorando il cosiddetto punto di partenza, mi entusiasma". (Jula De Palma)

Credits
Naddei: chitarra basso, arrangiamenti e produzione artistica 
Sabrina Rocchi: voce 
Marco Frattini: batteria                                    
Alfredo Nuti Dal Portone: chitarra elettrica 
Alberto Bazzoli: organo Farfisa VIP 600                               
Marco Bertozzi: voce parlata

Registrato e mixato in analogico su 24 piste all’Amor Mio Non Muore, Sala d’Incisione di Forlì, da Roberto Villa e Franco Naddei.
Masterizzato da Giovanni Versari alla Maestà Studio Tredozio (FC).
Etichetta: L’Amor Mio Non Muore.

In collaborazione con Crinale Lab.

...............


Naddei
Franco Naddei è musicista, produttore e arrangiatore di lungo corso, fondatore di uno degli studi di registrazione più importanti della Romagna, il Cosabeat. Come Francobeat è autore di tre concept album: “Vedo beat” (Snowdonia) sulla beat generation italiana, “Mondo fantastico” libro illustrato con CD su Gianni Rodari e la sua poetica (Trovarobato) e “Radici” (Brutture Moderne) con testi scritti dagli ospiti di una struttura residenziale per disabili mentali. Ha collaborato in varie vesti – fra gli altri – con John de Leo, Sacri Cuori, Santo Barbaro, Xavier Iriondo, Hugo Race e Giacomo Toni. Con il nome di Naddei, ha pubblicato l'alum "Mostri", un omaggio ai mostri sacri della canzone d'autore italiana: da Tenco a Ciampi, passanto per Battiato e De Andrè.

Sabrina Rocchi
Inizia a cantare da giovanissima per vivere un percorso che negli anni si lega alla musica in modo altalenante. Dopo gli studi in ambito musicale, si laurea in Economia e alterna al canto la professione di giornalista. Studia e lavora in Australia, dove vive per alcuni anni, e presta la sua voce ad alcuni progetti di musica blues e folk. A 20 anni gira il mondo come cantante solista dell’Orchestra di Raoul Casadei, da lui scelta per creare un contrasto, perché, come diceva lui, voleva una cantante “moderna”. Negli ultimi anni lavora nell’ambito dell’organizzazione di concerti e apre una sua agenzia di comunicazione. Dopo una lunga pausa, oggi torna a ricoprire il ruolo di cantante, insieme a Naddei, nel disco/omaggio a Jula de Palma.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Sfera Cubica
Italia
[email protected]
Allegati