“La pelle del serpente” l'urlo che attraversa la vita.

Il romanzo di Annabella Calimani, edito da Rossini Editore Gruppo Santelli disponibile online e in libreria, racconta la vita attraverso le emozioni.
Forte dei Marmi, (informazione.it - comunicati stampa - editoria e media)

Una bambina nella Milano degli anni 60, la sua sete di avventura, la curiosità, il dolore di crescere e la gioia di sentirsi parte della natura che tutto ha generato.“La pelle del serpente” affronta temi antichi, racconta i conflitti e le speranze di una giovane donna affamata di vita, le vittorie, le sconfitte, la necessità di trovare il silenzio interiore che accompagna verso la conoscenza e la consapevolezza. Una corsa con arresti improvvisi, riflessioni e sorrisi, la solitudine cercata, la condivisione del proprio vissuto con gli animali, che ascoltano e sostengono.

Un filo sottile che attraversa la vita e racconta una storia nelle storie, affrontando tematiche primitive e costanti come l’amore, la felicità, il dolore, la morte. In un passato vissuto e immaginato, la protagonista ritrova momenti, analizza contenuti e riemerge nel presente consapevole e ricca di tutte le esperienze vissute. Il messaggio, che l'autrice del libro vuole esprimere attraverso un viaggio a ritroso nel tempo, a tratti contemporaneo e forse in parte futurista, è come un urlo silenzioso che libera dalle inibizioni e dal retaggio del passato, per ritrovare un tempo nuovo, privo di connotazioni precise ma necessario per riassumere la propria identità: "imparare ad entrare ed uscire dalla propria pelle così come fanno i serpenti, per assaporare ciò che non conosci e ritrovare finalmente te stessa quando ne esci."

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Annabella Calimani
 Privato (Leggi tutti i comunicati)
Via Cervi 11
55042 Forte dei Marmi (Lucca) Italia
[email protected]
3496081900