L'evoluzione giuridica della responsabilità medica

Questo libro tratta di un argomento di attualità inerente alla responsabilità sanitaria, di cui si è tornati molto a parlare in questo periodo pandemico.
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - editoria e media)

Questo libro è il secondo volume della collana editoriale “Approfondimenti di diritto penale” e tratta di un argomento di attualità inerente alla responsabilità sanitaria, di cui si è tornati molto a parlare in questo periodo pandemico.

Quando parliamo di responsabilità medica, ci riferiamo alla responsabilità professionale di chi esercita un'attività sanitaria per i danni derivati al paziente da errori, omissioni o in violazione degli obblighi inerenti all'attività stessa. In sostanza, può esserci responsabilità medica quando sussiste un nesso causale tra la lesione alla salute psicofisica del paziente e la condotta dell'operatore sanitario in concomitanza o meno con le inefficienze e carenze di una struttura sanitaria. Il dibattito che ha sempre ruotato intorno alla responsabilità medica, ha visto costantemente contrapporsi la distinzione tra colpa comune e colpa professionale nell’ambito dei reati colposi.

Si è posta pertanto una questione problematica in ordine alla sfera dell’attività professionale del medico, che è sfociata in vari orientamenti dottrinali e giurisprudenziali.Andremo quindi ad esaminare in questo libro le varie fasi di questo acceso dibattito, a mio parere rilevanti, l’evoluzione giuridica che ha avuto nel corso del tempo la responsabilità medica, e vedremo infine cosa prevede l’ordinamento giuridico in materia di responsabilità sanitaria, alla luce delle ultime disposizioni legislative.

Maggiori informazioni su: https://www.amazon.it/dp/B08WTHKSK6

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Nicola Amato
 Scrittore (Leggi tutti i comunicati)

amatonicola@aol.com