Xylella fastidiosa: giovedì 13 ottobre la commissione per l'agricoltura e lo sviluppo rurale della UE si riunisce in sessione plenaria per approvare nuove regole per prevenire la diffusione del batterio

E' altresì prevista l’estensione del “certificato di salute” a tutte le piante importate da paesi terzi.
Lecce, (informazione.it - comunicati stampa - ambiente) A Strasburgo giovedì 13 ottobre alla Commissione agricoltura e sviluppo rurale ( "AGRI"), riunita in sessione plenaria,si parlerà di come affrontare l’epidemia di Xylella. La commissione, in una risoluzione che sarà votata giovedì, dovrebbe dare via libera formale a nuove regole per frenare il crescente afflusso nell’Unione europea (“UE”) di parassiti delle piante quali la Xylella fastidiosa. Le misure previste includono nuovi meccanismi per identificare e trattare rapidamente le piante pericolose rilasciando certificati fitosanitari obbligatori per tutti. E' altresì prevista l’estensione del “certificato di salute” a tutte le piante importate da paesi terzi, indipendentemente dal fatto che provengano da operatori professionali, servizi postali, clienti via internet o in bagagli di passeggeri, con l’eccezione per i viaggiatori che importano piccole quantità di piante particolari. Inoltre, il sistema di “passaporto delle piante” verrà esteso a tutti i movimenti di piante all’interno dell’UE, con l’esclusione dei prodotti forniti direttamente agli utenti finali, come nel caso dei giardinieri domestici. Finalmente dopo i numerosi appelli all’emergenza, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti" e dopo un livello d’incertezza e confusione, in Italia, in Puglia e in Europa, la massima istituzione democratica europea prenderà una posizione politica in sessione plenaria per l’approvazione finale di nuove regole.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
giovanni d'agata
 provincia di lecce (Leggi tutti i comunicati)
via belluno
73100 lecce Italia
dagatagiovanni@virgilio.it
3889411240
Allegati
Non disponibili
BARI: dal 19 al 22 aprile la FAO si riunisce per parlare di Xylella fastidiosa  -  La lotta contro l'avanzata della Xylella fastidiosa ha portato l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO), insieme con la Convenzione internazionale per la protezione delle piante (IPPC) e di altri gruppi internazionali ad organizzare…
Xylella fastidiosa: dal Canada fogli di plastica riflettenti utilizzati in agricoltura contro i parassiti.  -  I ricercatori dell'Istituto per la ricerca agricola di Valencia (IVIA), in Spagna hanno trovato un rimedio contro il batterio killer degli ulivi, la Xylella fastidiosa ed altri parassiti degli agrumi. In una grande azienda agricola cooperativa…
Dal 19 al 22 aprile la FAO si riunisce per parlare di Xylella fastidiosa.  -  La lotta contro l'avanzata della Xylella fastidiosa ha portato l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO), insieme con la Convenzione internazionale per la protezione delle piante (IPPC) e di altri gruppi internazionali ad organizzare un…
Xylella fastidiosa: la FAO lancia la cooperazione tecnica tra i paesi dell'Africa, Medio Oriente e Nord Africa contro la malattia devastante dell' olivo  -  La lotta contro l'avanzata della Xylella fastidiosa ha portato l'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (FAO), oggi a Tunisi, nel corso di un seminario regionale che…
L'UE finanzierà nuove ricerche su Xylella  -  Parlando ad una riunione di esperti a Bruxelles, Annette Schneegans, della Direzione generale della Commissione per l'agricoltura, ha esortato i partecipanti a richiedere sovvenzioni fino a 7 milioni di euro al fine di svolgere una ricerca che servirà ad aumentare la conoscenza del pericoloso…
Loading....