Paesi Edizioni a Firenze Libro Aperto 2018, la geopolitica alla portata di tutti

Dal 28 al 30 settembre, al Festival fiorentino, presentazione della casa editrice che sposa l’analisi con il giornalismo, avvicinando i lettori ai temi di grande attualità.
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - editoria e media) Dal jihadismo internazionale e le sue probabili derive future, alla nascita in Italia della Terza Repubblica con il governo Lega e M5S spiegate con un linguaggio semplice e chiaro. Sono queste alcune delle tematiche affrontate dagli autori di Paesi Edizioni, la casa editrice specializzata in pubblicazioni internazionali che parteciperà a Firenze Libro Aperto 2018, dal 28 al 30 settembre alla Fortezza da Basso, Festival affermatosi negli ultimi anni come uno dei più significativi eventi fieristici letterari in Italia.

Sposando l’analisi con il giornalismo, Paesi Edizioni (Padiglione Spadolini Stand I10) è una nuova realtà editoriale che avvicina i lettori a temi di grande attualità che comprendono geopolitica, affari esteri, sicurezza e intelligence.

In agenda, all’interno del programma del Festival fiorentino, tre appuntamenti firmati Paesi Edizioni che vedono la partecipazione di autori ed editori in un momento di incontro e confronto su fatti e scenari di attualità nazionale e internazionale.

La prima presentazione è venerdì 28 settembre, alle ore 15:00 presso la Sala Darcy, con il saggio politico “Dalla Seconda alla Terza Repubblica. Come nasce il governo Lega-M5S” e gli autori Paolo Becchi e Giuseppe Palma. Il libro, con prefazione del Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Interni Matteo Salvini, è la prima cronaca sul campo che racconta come si è arrivati, dopo oltre due decenni di alternanza centrosinistra-centrodestra, allo tsunami elettorale che ha cambiato – forse per sempre – la politica italiana.

Dalla politica nazionale alla sicurezza internazionale, sabato 29 settembre alle ore 14:00 presso il Caffè Las Vegas è la volta di Marco Cochi, Luciano Tirinnanzi e Beniamino Franceschini che intavoleranno un dibattito sulla geopolitica con la presentazione del libro “Il mondo dopo lo Stato Islamico”, un saggio che analizza continente per continente il fenomeno del jihadismo. Frutto dell’opera di autori esperti in materia - giornalisti, accademici, ricercatori e un generale dell’Esercito – “Il mondo dopo lo Stato Islamico” è una riflessione che ricostruisce il passato per comprendere le probabili derive future della minaccia terroristica globale.

Domenica 30 settembre alle ore 11:00, presso la Sala Darcy, sarà Davide Ferretti con il suo libro “Il potere dell’azione. Come affrontare le sfide e vincerle” a instaurare con i presenti un dialogo e un percorso di consapevolezza, finalizzato ad accrescere la fiducia in sé e nei propri mezzi. Considerato uno dei massimi esperti internazionali di discipline da combattimento, Ferretti è consulente esterno e istruttore di tattiche difensive di squadre speciali militari e di polizia, oltre che docente nei corsi anti terrorismo destinati alle Forze Armate: attraverso il suo saggio motivazionale è possibile affrontare il ring, cioè la vita, e imparare a confrontarsi con qualsiasi avversario ritrovando coraggio e fierezza. Una guida indispensabile per manager, imprenditori, sportivi e per chiunque deve affrontare sfide che appaiono insuperabili.


“Fatti e scenari di politica internazionale sono il nostro pane quotidiano – spiega Luciano Tirinnanzi, fondatore con Rocco Bellantone di Paesi Edizioni, di cui sono rispettivamente CEO/Direttore editoriale e Condirettore editoriale. Il nostro network di geopolitica, formato dal giornale online Oltrefrontiera News e dalla rivista di approfondimento in italiano e inglese Babilon, è un laboratorio in cui si incrociano opinioni ed esperienze provenienti da ogni parte del mondo e dove, spesso, prendono forma progetti davvero interessanti. E sempre legati all’attualità: prima dell’estate, ad esempio, abbiamo deciso di puntare sui fratelli Andrea e Massimo Tortorella, autori del saggio Cripto-svelate. Perché da Blockchain e monete digitali non si torna indietro. Il volume raccoglie le voci dei massimi esperti in materia, con i contributi di Edward Luttwak, affrontando un tema del futuro che però sta già facendo storia nel presente. Il nostro obiettivo è proprio passare ogni giorno in rassegna i fatti e individuare prima degli altri le tendenze del domani. È un piano ambizioso, ma non abbiamo paura di rischiare”.

Per maggiori informazioni: paesiedizioni.it
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Ufficio Stampa
 NewsCast srl (Leggi tutti i comunicati)
Roma Italia
agenzia@newscast.it
Allegati
Non disponibili