Sole Luna Doc Film Festival a Treviso

Gli appuntamenti di martedì 11 settembre 2018
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura) Gli appuntamenti di martedì 11 settembre al Sole Luna Doc Film Festival di Treviso.

Combattere e vincere le avversità nei film della seconda serata.

Storie di persone che hanno lottato per raggiungere i propri obiettivi, vincendo le avversità e superando ostacoli di tutti i generi, la malattia, la guerra, il costo della vita, la povertà. La rassegna Veneto Doc, organizzata all’interno del Sole Luna Doc Film Festival di Treviso, che racchiude tre film di registi veneti, apre i battenti con la proiezione del film Niente sta scritto (Italia, Kenya, 2017, 52') del vicentino Marco Zuin. Il film affronta il tema delle battaglie personali contro le avversità, che diventa fil rouge di alcune delle proiezioni in programmazione per la serata. Il regista entra nella vita di Piergiorgio Cattani, studioso e giornalista che da sempre convive con una grave malattia degenerativa, e in quella di Martina Caironi, l’atleta paraolimpica con protesi più veloce al mondo, che recentemente ha anche vinto l’oro in salto in lungo agli Europei 2018 di Berlino. Entrambi i protagonisti, disegnano il proprio destino nonostante le difficoltà fisiche, che non gli impediscono comunque di raggiungere i propri obiettivi: niente sta scritto.

E di donne che affrontano grandi battaglie, superando vittoriosamente avversità e sfide parlano anche due dei film in programma martedì 11 settembre, che saranno proiettati a partire dalle 20.00 a TRA, Ca’ dei Ricchi: Before my feet touch the ground (Israele, 2017, 78’) e Sea of sorrow. Sea of hope (Danimarca, 2018, 29’).

Il primo film di Daphni Leef racconta l’esperienza della giovane video editor israeliana, nonché regista del film, che nel luglio 2011 dà il via ad una protesta contro i prezzi degli affitti piazzando una tenda nel centro della città. Da regista, Daphni ripercorre questo periodo turbolento per mostrare il percorso che da ragazza ingenua l’ha trasformata in icona nazionale celebre e controversa.

Il secondo documentario di Estephan Wagner e Marianne Hougen-Moraga affronta le vicissitudini di Manal, una coraggiosa donna che vive in Siria con i suoi tre figli, e che a causa di uno scontro con l’ISIS è costretta a fuggire dal paese. Lascia i figli in Siria, pensando che, una volta raggiunta l’Europa, riusciranno a riunirsi, ma imprevisti, incidenti e ostacoli le fanno temere che non li rivedrà mai più.

A seguire l’ultimo film dell’affermato regista italiano Marco Bertozzi, che nel suo Cinema Grattacielo (Italia, 2017, 98’) osserva le trasformazioni dell’Italia, dagli anni Sessanta fino ad oggi, e della sua popolazione, dall’alto del famoso Grattacielo di Rimini, dove anche lui visive. Sarà presente alla proiezione una delle protagoniste del documentario, Teresa Chiaiuzzi.

Alle 21.30 alla Chiesa di San Gregorio Magno Life is Be (Georgia, 2016, 82’) di Vato Kuntsev: cinque personaggi diversi raccontano la loro storia. Vivono a Telavi (Georgia Orientale) nello stesso quartiere.

Ad aprire la serata alle 19.45 Preludio al cinema, un concerto di Francesco Leporatti che suonerà l’organo di San Gregorio eseguendo i brani Toccata in Si bemolle (1706-1784) di Giovanni Battista Martini, Sonata in re minore (1706-1785) di Baldassarre Galuppi, Toccata con lo Scherzo del Cucco (1637-1710) di Bernardo Pasquini e Votre bonté Grand Dieu (1724-1799) di Claude Balbastre.

I brani musicali saranno accompagnati dalla realtà decostruita di Beatrice Favaretto. Un appuntamento che si ripeterà tutte le serate e che darà spazio ai giovani organisti e alle immagini sospese della videoartista trevigiana che presenterà ogni sera un video della serie De construction.

Tutte le iniziative organizzate in occasione del Sole Luna Doc Film Festival sono ad ingresso gratuito.

PATROCINI

Il sole luna Doc Film Festival, che per il quarto anno riceve la medaglia del Presidente

della Repubblica italiana ed è per il 2018 inserito nel programma delle Attività dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, si svolge grazie alla collaborazione con

“Cattedrale Treviso – eventi – arte e cultura, TRA- Treviso Ricerca Arte, Soundrivemotion, Scuola Superiore Mediatori linguistici di Vicenza, Lions Club.

Patrocini: Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale, Ministero

per i Beni e le Attività Culturali, Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, Regione

Veneto, Comune di Treviso, Università degli studi Ca’ Foscari, Università degli studi di Padova-DAMS, Treviso Film Commission, Camera di Commercio di Treviso e Belluno, Federturismo Confindustria, Touring Club.



MAIN SPONSOR: Consorzio di Tutela del Prosecco Doc

SPONSOR: Sarplast, acqua San Benedetto, AON Empower Results aon, Caseificio

Tonon

www.solelunadoc.org

Immagini dei film disponibili al seguente link: https://we.tl/t-gVEYioUPtA

Ufficio Stampa Sole Luna Doc Film Festival

Laboratorio delle Parole - notizie@laboratoriodelleparole.net

Francesca Rossini 392 9222152 - Silvia Montanari 339 8762443
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Giancarlo Garoia
 RETERICERCA (Leggi tutti i comunicati)
47122 Italia
rete.ricerca@libero.it
3338333284
Allegati
Non disponibili