Tennistavolo Norbello: di lunedì, in casa e per giunta contro Bobocica

Il club toscano arriva nel cuore dell’isola da leader e ancora imbattuto. Ad accoglierlo sarà la ultima della classe col tarlo di non aver mai vinto una gara. Quando le due fazioni si incontrarono per la prima volta in questa stagione diedero vita ad una gara tutt’altro che a senso unico.
Norbello, (informazione.it - comunicati stampa - sport) Un calendario pazzerello che asseconda i bisogni internazionali di certuni giocatori, impegna le società a trovare date alternative, a volte inusuali come quella fissata dalle parti in questione per l’anticipo della terza giornata di ritorno; situazione peraltro prevista chiaramente dal regolamento.
“Sarà una gara difficile ma nulla è impossibile – esclama il presidente Simone Carrucciu – e a tutti noi farà piacere riveder giocare dal vivo il n. 1 d’Italia Mihai Bobocica”. I tifosi norbellesi hanno avuto l’opportunità di assistere alle sue grandi giocate diverse volte, anche con la maglia della selezione italiana nell’autunno del 2012 contro l’Estonia. “Invito gli appassionati a partecipare numerosi a questo appuntamento – conclude Carrucciu - che ospita i Campioni d’Italia in carica e dove anche il nostro quartetto ce la metterà tutta per non sfigurare”.

Campionato Serie A1 Maschile – Girone Unico Nazionale

Terza giornata di ritorno Lunedì 12 febbraio 2018 Ore 18:30

Sede di Gioco Palestra Comunale – Norbello (Or)

Tennistavolo Norbello Comuni del Guilcer USD Apuania Carrara T.T.

COSA CI SI PUO’ ASPETTARE DA UN TESTA CODA?

Il club toscano arriva nel cuore dell’isola da leader e ancora imbattuto. Ad accoglierlo sarà la ultima della classe col tarlo di non aver mai vinto una gara. Quando le due fazioni si incontrarono per la prima volta in questa stagione diedero vita ad una gara tutt’altro che a senso unico. Un particolarmente concentrato Seun Ajetunmobi (fosse stato sempre così) è stato fin’ora l’unico giocatore ad aver sconfitto il russo Sadi Ismailov (92,9). Ma in quell’occasione Romualdo Manna, oltre ad avere ragione di Mattia Crotti (n. 15 d’Italia, 50%), fece passare un brutto quarto d’ora allo stesso Mihai Bobocica (93,3%, battuto solo da Leonardo Mutti), che solo al quinto set riuscì a tenergli testa. Nel team ospite gareggia anche il serbo Lorencio Lupulesku (33,3%).
In via Azuni si vedranno all’opera anche Maxim Kuznetsov e Iurii Teteira, entrambi alla ricerca del primo successo personale.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
GIAMPAOLO PUGGIONI
(Oristano) Italia