Presentato a Gaeta il premio Future Is Now-Vivere da sportivi, per Pompei segretario Finas lo sport è strumento di inclusione e partecipazione con il quale si possono prevenire fenomeni di bullismo e cyberbullismo

Si è chiusa la seconda edizione del Festival dei Giovani che ha visto anche quest'anno la partecipazione di migliaia di studenti da tutta Italia. Venerdì la presentazione della campagna Vivere da Sportivi alla sua IV edizione e dei dati della ricerca sui valori dello sport in collaborazione con il CENSIS, condotto da Katia Rossi, ha degnamente concluso il ciclo di eventi.Tra gli ospiti due testimonial di eccezione, Giovanni De Carolis, ex campione del mondo di pugilato e Massimiliano Bizzoze
Gaeta, (informazione.it - comunicati stampa - istruzione e formazione) "Si è chiusa la seconda edizione del Festival dei Giovani che ha visto anche quest'anno la partecipazione di migliaia di studenti da tutta Italia.

Venerdì la presentazione della campagna Vivere da Sportivi alla sua IV edizione e dei dati della ricerca sui valori dello sport in collaborazione con il CENSIS, condotto da Katia Rossi, ha degnamente concluso il ciclo di eventi.Tra gli ospiti due testimonial di eccezione, Giovanni De Carolis, ex campione del mondo di pugilato e Massimiliano Bizzozero del Gruppo Sportivo Fiamme Oro Rugby. La sala ha visto la partecipazione di circa 250 ragazzi provenienti dalle scuole superiori tutta Italia e chi non è riuscito ad accreditarsi ha partecipato al workshop fuori dalla tensostruttura nella piazza del Comune di Gaeta. Molto entusiasmo e partecipazione dei ragazzi e degli insegnanti.

In questo contesto è stato annunciato anche il premio Future Is Now per i contributi video della sezione bullismo e cyberbullismo, del contest "Vivere da sportivi" . Per il segretario nazionale Pompei "lo sport è uno strumento di inclusione e partecipazione con il quale si possono prevenire fenomeni di bullismo e cyberbullismo che spesso sono causati anche dall'isolazionismo della vittima. Insieme a vivere da sportivi con la Presidente Monica Promontorio abbiamo deciso di unirci perchè crediamo nel gioco di squadra, nei valori etici dello sport, della partecipazione e della legalità.

Ecco i dati della ricerca CENSIS condotta su di un campione di 1.000 scuole su tutto il territorio italiano

Con la crisi si è interrotto il trend di crescita della quota di persone che praticano sport. Oggi il 41,2 % della popolazione non fa attività sportiva ed anche tra i giovani in età scolare, la pratica sportiva non è molto diffusa. Un quarto dei ragazzi di età compresa tra 6-19 anni non fa alcuna attività sportiva

Circa un milione e mezzo di ragazzi fa attività solo a scuola.Più di un terzo delle strutture scolastiche non dispone di spazi, strutture ed attrezzature adeguate, in questa direzione lo Stato deve fare maggiori investimenti per il benessere degli studenti."

Cosi conclude la nota dell'associazione culturale studentesca Future Is Now anche quest'anno presente al Festival dei giovani.

associazionefutureisnow.it
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
Filippo Pompei
Associazione FutureIsNow Finas
Roma Italia
Ufficio Stampa
Filippo Pompei
 FutureIsNow Associazione Studentesca Finas (Leggi tutti i comunicati)
L.Go Olgiata 15
00123 Roma Italia
segreteria@associazionefutureisnow.it