Assosementi: l’Europa non chiuda le porte all'innovazione sulle piante

Il genome editing consente di ottenere varietà migliori in tempi più contenuti. Il punto della situazione in un convegno promosso dall’Università di Bologna
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - agricoltura) Bologna, 28 settembre 2016 – L’Unione Europea è chiamata in tempi brevi a chiarire la propria posizione sulle nuove tecniche di miglioramento genetico, le cosiddette New Breeding Techniques (NBT), basandosi su oggettive basi scientifiche e non su spinte emozionali o politiche. È quanto emerge dall’intervento di Giuseppe Carli, Presidente di Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, quest’oggi a Bologna nel corso del seminario “Genome editing: come nasceranno le varietà di domani”, promosso dall’Università di Bologna.

“Per concorrere sui mercati internazionali l’agricoltura non può prescindere dall’innovazione e dall’utilizzo delle più moderne tecniche di miglioramento genetico, le cosiddette New Breeding Techniques, e il genome editing è una delle più promettenti che abbiamo oggi a disposizione” – ha dichiarato Giuseppe Carli. “Tuttavia il rischio è che l’Unione Europea possa bloccare questo importante progresso scientifico inserendo il genome editing nel regime normativo degli organismi geneticamente modificati (OGM), con i quali invece non hanno niente a che vedere”.

“La peculiarità del genome editing è infatti l’azione più precisa e mirata sulle sequenze geniche, evitando quindi di introdurre DNA estraneo, permettendo inoltre di modificare in modo predefinito solo il gene di interesse, diversamente dalla mutagenesi indotta” – ha aggiunto Carli. “Questa tecnica consente inoltre di realizzare varietà resistenti e in grado di rispondere alle caratteristiche produttive e qualitative desiderate dagli agricoltori in minor tempo rispetto ai metodi convenzionali che richiedono dagli 8 ai 10 anni”.

“Per consentire l’accesso a questa NBT, fondamentale per la futura competitività della nostra agricoltura, è però necessario che l’uso di questa tecnica venga sostenuto e incentivato, e non ostacolato da scelte normative incongruenti che classifichino come OGM le varietà prodotte con l’editing” – ha ribadito Carli. “Senza una chiara regolamentazione le piccole e medie imprese europee sarebbero disincentivate ancorché impossibilitate ad utilizzare l’editing per via degli ingenti costi delle procedure autorizzative richieste per la commercializzazione degli OGM, con il risultato che la ricerca verrebbe inevitabilmente delegata ai paesi extra UE che quindi si assicurerebbero un notevole vantaggio competitivo”.

ASSOSEMENTI – Associazione Italiana Sementi - rappresenta a livello nazionale il settore sementiero: costitutori di varietà vegetali, aziende produttrici di sementi e aziende distributrici di sementi in esclusiva. Assosementi aderisce a ESA (European Seed Association), l’Associazione sementiera europea, e a ISF (International Seed Federation), la Federazione internazionale delle sementi.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Simone Iemmolo
 Haiku Rp (Leggi tutti i comunicati)
Italia
simone.iemmolo@haikurp.it
Allegati
Non disponibili
Assosementi: tappeti erbosi naturali per la sostenibilità ambientale ed economica. Il punto della situazione nel Forum di Bologna  -  Una superficie di gioco realizzata in erba naturale riduce le emissioni di carbonio, produce ossigeno e limita la polverosità. È quanto emerso in occasione di “I prati naturali nello sport: una scelta di campo”, il primo…
Più assortimento, più varietà e ininterrotta dedizione alle necessità del ciclista e all'innovazione nella tecnica Più assortimento, più varietà e ininterrotta dedizione alle necessità del ciclista e all'innovazione nella tecnica  -  La gamma di modelli per il 2016 denota un'estrema attenzione ai dettagli e un'attenta scelta della componentistica. Le esigenze del ciclista e le richieste del mercato vengono prese sul serio. Dal punto di vista commerciale BMC…
Assosementi appoggia la creazione del di lavoro permanente per la protezione delle piante elaborato dal MIPAAF  -  Assosementi, l’associazione che riunisce le aziende sementiere italiane, esprime soddisfazione per il progetto finalizzato alla costituzione del Gruppo di lavoro permanente per la protezione delle piante annunciato dal Ministero delle…
RUI promuove il merito e l’eccellenza agevolando l’accesso degli studenti all’Università RUI promuove il merito e l’eccellenza agevolando l’accesso degli studenti all’Università  -  Il tentativo concreto di rendere più accessibile l’Università agli studenti e alle loro famiglie arriva dalla Fondazione RUI. La rete di Residenze Universitarie Internazionali mette in pratica diverse iniziative per valorizzare il talento e incentivare lo studio…
Necessaria l’immediata adozione di UDI in Europa per ottenere una conformità senza sbavature Necessaria l’immediata adozione di UDI in Europa per ottenere una conformità senza sbavature  -  Con l’imminente pubblicazione della nuova Regolamentazione dei Dispositivi Medici (MDR) che sta prendendo forma in Europa, il Dispositivo Unico di Identificaizone (UDI) sta velocemente diventando un requisito fondamentale per tutti questi tipi di apparecchi.…
Loading....