Da Rimini a Bologna e Ferrara, Consulenti Privacy diventa grande

Dalla start up informatica e di consulenza legale riminese arriva segnale anticiclico e di crescita. Consulenti Privacy insieme a Next Compliance e QUBIT, apre uffici a Bologna e Ferrara. Durante il lock down duemila professionisti hanno seguito i Webinair di Consulenti Privacy. In Emilia Romagna il picco di accessi in rete dimarzo, aprile, maggio, ha generato crollo velocità di connessione: - 46,26% contro il 24% della media nazionale.
RIMINI, (informazione.it - comunicati stampa - economia)

Covid-19 ha radicalmente mutato scenari economici, di mercato e il rapporto di imprese e cittadini con il web. Nei 34 Paesi più industrializzati il 77% della popolazione (rapporto Pew Research Center) ha usato internet durante il lockdown e secondo la commissione al Mercato Interno UE, la rete internet del nostro continente ha vissuto tre mesi di fortissimo stress per l’aumento esponenziale degli accessi da parte delle persone. Infatti, anche imprese e professionisti sono migrati in massa nel mondo dello smart working. In Emilia Romagna il picco di accessi contemporanei di marzo, aprile, maggio, ha generato un notevole calo della velocità media di connessione: - 46,26% contro il 24% del valore nazionale. Mentre, a confermare importanza delle autostrade informatiche, la loro gestione e portata di traffico, è appena arrivato in Parlamento un emendamento al piano rilancio, dove si chiede che la PA passi entro il dicembre di quest’anno e obbligatoriamente, a una quota di lavoro agile pari al 50% della sua attività.

“Siamo di fronte a un cambiamento epocale e rapidissimo. I servizi digitali e la loro richiesta aumentano ogni giorno, e imprese, enti e Istituzioni, stanno elaborando come e cosa trasportare dell’esperienza da remoto nell’attività ordinaria di oggi e domani - spiega Paolo Rosetti, Chief Excutive Officer & DPO di Consulenti Privacy - tutto questo deve però avvenire nella piena sicurezza informatica e garantendo sempre i diritti digitali delle persone e rispetto delle leggi nazionali e UE sulla privacy. Normative cogenti, necessarie e di immediata applicazione in ogni impresa o studio professionale. Per riuscire a offrire risposte efficaci a queste nuove domande, abbiamo scelto di accrescere massa critica, know how della nostra attività e lo abbiamo fatto insieme a due partner importanti come Next Compliance e QUBIT. Con loro abbiamo aperto due nuove sedi, una Bologna e una a Ferrara”.

Il nuovo scenario, pur in una congiuntura economica difficilissima, apre infatti nuovi spazi di mercato e di crescita per le aziende che siano in grado di offrire ai clienti le competenze per garantire una gestione sicura del lavoro e, soprattutto, di creare le basi hardware e software per rilancio e crescita delle attività. Conferma di quanto questi bisogni siano oggi sentiti, è arrivata dagli appuntamenti on line realizzati da Consulenti Privacy a partire dallo scorso marzo. Duemila tra aziende e professionisti si sono confrontati da remoto con il team della società su problematiche quali come evitare le sanzioni sulla Privacy, come adeguare il rispetto di questa norma con le esigenze di prevenzione sanitaria. Soprattutto come proteggere il traffico di dati, in particolare quelli sensibili, tra postazioni remote e banche dati, server o cloud delle imprese.

"Ci siamo dati l’obiettivo di essere sempre più presenti sul mercato. Il nostro obiettivo è cogliere le nuove opportunità che si stanno aprendo, grazie a nuove sinergie tra aziende differenti - commenta il commercialista bolognese Nicola Santilli - QUBIT è una realtà consolidata nel settore infrastrutture informatiche, Consulenti Privacy cura gli aspetti legali e normativi della privacy compliance, Next Compliance segue invece gli aspetti più legati alla consulenza aziendale e gestionale. Aspetti che riguardano l’inevitabile aggiornamento per tutti i componenti degli organismi di controllo quali collegi sindacali e revisori”.

La riminese Consulenti Privacy si lascia cosi alle spalle la sua iniziale dimensione di start up e dopo l’apertura della sede milanese dello scorso gennaio, grazie alle nuove partnership inaugura in questi giorni due nuovi sede in capoluoghi dell’Emilia Romagna: Bologna, Ferrara. La presentazione ufficiale delle sedi, naturalmente sarà on line, durante il Webinair in programma il 22 luglio sue come adeguarsi al Gdpr sulla privacy italiano e UE. Già duecento gli iscritti.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
carlo bozzo
 ufficio stampa bartolini (Leggi tutti i comunicati)
via del tiglio 16
47853 Coriano
carlobozzo@hotmail.com
3355778445