IFCO si aggiudica il premio CONAI per l’eco-design

La gamma di cassette riutilizzabili (RPC) Brown Lift Lock per pane e prodotti da forno ha conquistato il prestigioso riconoscimento istituito per premiare le aziende impegnate nel contribuire concretamente allo sviluppo dell’economia circolare.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - industria)

IFCO, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di imballaggio riutilizzabili per alimenti freschi (RPC), ha visto riconosciuto il suo contributo allo sviluppo di una supply chain sempre più sostenibile e il valore del suo modello di business basato sull’economia circolare ricevendo il premio “ECO-DESIGN” di CONAI per la sua gamma di cassette riutilizzabili (RPC) Brown Lift Lock per pane e prodotti da forno.

Le caratteristiche vincenti degli RPC di IFCO

A ricevere il premioECO-DESIGN” per il riutilizzo è stata la gamma di RPC Brown Lift Lock per pane e prodotti da forno che, come tutta la famiglia di imballaggi  riutilizzabili di IFCO offre una serie di benefici in termini di impatto ambientale: ad esempio, la sensibile riduzione delle emissioni di CO2 e del consumo di acqua ed energia rispetto agli imballaggi monouso, oltre ad un minor spreco alimentare e alla generazione di meno rifiuti da smaltire in discarica. Gli RPC di IFCO vengono riutilizzati fino a 120 volte, puliti e disinfettati e, al termine del ciclo di vita, granulati e impiegati per produrre nuovi IFCO RPC.

Contrariamente agli imballaggi monouso, i sistemi di pooling prolungano il più possibile l’utilizzo delle risorse, sfruttandone al massimo il potenziale per poi recuperare e rigenerare prodotti e materiali al termine della loro vita utile: questo aspetto è valso a IFCO anche il premio speciale di Legambiente per il riutilizzo di materiale già riciclato.

“Siamo orgogliosi di aver ricevuto da CONAI questo riconoscimento che conferma lo spirito pionieristico di IFCO, al termine di un processo di selezione basato su criteri molto rigorosi. È innegabile che un importante componente della futura transizione ecologica sarà il crescente utilizzo (e progettazione) di imballaggi eco-compatibili. Ed è con questo spirito innovativo e di attenzione alla sostenibilità che IFCO, forte di una lunga tradizione di supply chain, ha sviluppato questo modello di cassetta riutilizzabile specifico per il pane. Con questo prodotto, anche il settore della panificazione può beneficiare di un modello basato sull’economia circolare.” spiega Francesca Amadei, Vice Presidente IFCO Sud Europa.

Il premio ottenuto da CONAI va ad affiancarsi ad altri importanti riconoscimenti ottenuti da IFCO nel campo della sostenibilità, come la certificazione “Cradle to Cradle Certified® (Version 3.1) Silver” per la sua gamma di RPC Lift Lock e il livello Gold per la categoria relativa al “Riutilizzo dei materiali”.

Il premio “ECO-DESIGN” di CONAI

Il riconoscimento, istituito da CONAI, il Consorzio Nazionale Imballaggi che raggruppa oltre 750 mila imprese italiane, è stato ideato per premiare l’ottimizzazione degli imballaggi ottenuta attraverso interventi che ne riducono l’impatto ambientale.

Il Comitato tecnico allargato che ha valutato i progetti è composto da referenti esperti di Università (Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, IUAV-Università di Venezia, Università di Bologna), di Legambiente, di Altroconsumo e di ItaliaImballaggio.

Le candidature sono state analizzate attraverso lo strumento EcoTool Conai (www.ecotoolconai.org – area Bando), che permette di calcolare, grazie ad un’analisi LCA semplificata, gli effetti delle azioni di eco-design attuate dalle aziende sugli imballaggi attraverso una comparazione prima-dopo in termini di risparmio energetico, idrico e di riduzione delle emissioni di CO2.”

L’edizione 2021 del Bando CONAI ha registrato uno straordinario numero di candidature: 326 casi presentati da 156 aziende. Ad essere ammessi sono stati 185 progetti di imballaggio sostenibile e IFCO si è posizionata nella cinquina dei brand a cui CONAI ha deciso di attribuire tale riconoscimento.

I numeri di questa edizione rendono ancor più rilevante il risultato raggiunto da IFCO che, con il suo modello di business basato sui principi dell’economia circolare, è da sempre impegnata nello sviluppo di una supply chain efficiente dal punto di vista dell’utilizzo ottimale delle risorse e della riduzione dell’impatto ambientale.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Chiara Dovere
 Sound PR (Leggi tutti i comunicati)
Via Stradivari 7
20131 Milano
[email protected]
022056951