m.a.x. museo, Chiasso: Le stanze dell’arte / Premio giovani artisti Genesi creativa

aperto il bando di concorso
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - arte e cultura)

il m.a.x. museo vi propone diverse iniziative: 

Le stanze dell’arte / Premio giovani artisti
Genesi creativa

Il m.a.x. museo, insieme al Rotary Club, promuove un'iniziativa rivolta ai giovani artisti!

A seguito del successo della mostra Le Stanze dell’arte, ideata dalla Direzione del m.a.x. museo e promossa nello Spazio Officina nel 2020, è stato aperto nel mese di dicembre 2021 il bando di concorso Le stanze dell’arte / Premio giovani artisti. Genesi creativa, per dare a diversi giovani artisti l’opportunità di presentare le loro creazioni esprimendosi in varie tecniche, dalla grafica alla pittura, dalla fotografia, alla scultura, al video artistico. L'intento è quello di valorizzare soprattutto i talenti presenti sul territorio.

Sono previsti dei premi per i primi tre classificati e, per tutti gli artisti selezionati, la partecipazione alla mostra che seguirà il concorso, allo Spazio Officina, dal 13 al 27 marzo 2022.

Partecipate numerosi! Il bando del concorso è scaricabile dal sito del Centro Culturale Chiasso, cliccando qui

Rassegna cinematografica CIAK, SI PARTE!

Cinema Teatro Chiasso, 19.01. – 23.02.2022, ore 20.30

Nell’ambito della sua programmazione stagionale, il Cinema Teatro propone una rassegna cinematografica che ruota attorno al tema della ferrovia e del viaggio su rotaia, sia fisico sia metaforico. La rassegna si inserisce nel programma di eventi collaterali alla mostra in corso al m.a.x. museo Treni fra arte, grafica e design, che potrà essere visitata fino al 24 aprile 2022.

  • mercoledì 19 gennaio 2022
    Treno di notte per Lisbona
    regia di Bille August, 2013


  • mercoledì 26 gennaio 2022
    Prima dell’alba
    regia di Richard Linklater, 1995


  • mercoledì 2 febbraio 2022
    Source code
    regia di Duncan Jones, 2011


  • mercoledì 16 febbraio 2022
    Il treno per il Darjeiling
    regia di Wes Anderson, 2007


  • mercoledì 23 febbraio 2022
    Lion. La strada verso casa
    regia di Garth Davis, 2016

Biglietto CHF/Euro 10.-. Per i membri dell'Associazione Amici del m.a.x. museo l’entrata è gratuita. 

Per informazioni, Cinema Teatro Chiasso: Tel:  +41 58 122 42 72

Visita guidata alla mostra al m.a.x. museo e biglietto per lo spettacolo di danza contemporanea al Cinema Teatro, con ticket integrato/ridotto 

  • sabato 29 gennaio 2022

ore 18.00-19.00 visita guidata con la direttrice Nicoletta Ossanna Cavadini alla mostra in corso Treni fra arte, grafica e design, al m.a.x. museo
ore 20.30 spettacolo di danza contemporanea al Cinema Teatro
Soirée russe
Omaggio ai “Balletti russi” di Sergej Diaghilev

ticket integrato/ridotto, al costo di CHF/Euro 30.- può essere acquistato al Bookshop del m.a.x. museo (tel: 058 122 42 52). Sarà data precedenza ai membri dell'Associazione Amici del m.a.x. museo.

Treni fra arte, grafica e design

Prosegue la mostra al m.a.x. museo Treni fra arte, grafica e design, inserita nel ciclo pilota di mostre che indagano i mezzi di trasporto attraverso l’arte, la grafica e il design, in collaborazione con le maggiori strutture museali del settore, tramite progetto integrato. 

È noto che molti artisti – in particolar modo i Futuristi – furono affascinati da treni e locomotive. Nella mostra attuale sono esposte opere di Filippo Tommaso Marinetti, Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Fortunato Depero e altri. Sono inoltre esposti manifesti storici originalicartolinedépliantorarimenùcalendarialmanacchifotografie vintagemedaglie commemorative e oggetti di design creati per il treno. Una sezione specifica della mostra, che si inserisce nella dodicesima Biennale dell’immagine Bi12, è dedicata a cartoline vintage e fotografie storiche di Chiasso, ai treni e alla ferrovia.

La mostra è curata da Oreste Orvitti e Nicoletta Ossanna Cavadini.

L’esposizione è in collaborazione con FFS Historic di Windisch, il Museum für Gestaltung di Zurigo, il Verkehrshaus di Lucerna, Swiss Railpark di Biasca, il MASI di Lugano, l’Istituto Svizzero di Roma, la Galleria Baumgartner di Mendrisio, e nasce in sinergia e come progetto integrato di mostra con il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, Napoli-Portici. Vanta prestigiosi prestiti da istituzioni pubbliche e da importanti collezionisti privati. In particolare si evidenzia: Alessandro Bellenda (Alassio) e Walter G. Finkbohner (Zurigo). L’esposizione si svolge con il patrocinio del Consolato Generale d’Italia a Lugano. 

periodo espositivo
10 ottobre 2021 – 24 aprile 2022
martedì – domenica ore 10.00–12.00 e 14.00–18.00 
lunedì chiuso

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Allegati