PNNR e transizione ecologica: come cambia il paesaggio? si scaldano i motori per l'evento “Dove splende il sole e soffia il vento”

Il 30 giugno l'Istituto Nazionale di Architettura della Regione Toscana si presenta ufficialmente durante l'evento dal ricco palinsesto a FIRENZE, presso il Palazzo del Pegaso, Auditorium Giovanni Spadolini. Sarà siglato anche un protocollo con Ance Toscana.
Firenze, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi)

Firenze, 24 giugno 2022 – Transizione Ecologica e Paesaggio, ecco l’evento di presentazione ufficiale alle istituzioni e alla stampa, dopo la nascita il 21 febbraio scorso, dei membri del Consiglio Direttivo dell’Istituto Nazionale diArchitettura della sezione Toscana, all’Auditorium Giovanni Spadolini presso il Palazzo del Pegaso a Firenze.


L’evento tanto atteso, studiato dal gruppo di lavoro della sezione Toscana, è dedicato all’argomento molto partecipato, tutela o rigenerazione del paesaggio, focus a tema particolarmente discusso e perfettamente connesso ai principi fondativi dell’Istituto Nazionale di Architettura.
Argomento delicato che accende la discussione fra addetti ai lavori e società civile, il rapporto tra transizione ecologica, cambiamenti del paesaggio, ambiente e beni comuni, lo spazio in cui dove chi produce e studia l’architettura, si confronta sullo sviluppo futuro e attuale del costruire.


 
Il programma prevede anche la sigla del protocollo di intesa con Ance Toscana, promotrice della nascita della sezione Toscana, che analizzerà partendo dal Green Deal europeo ed il PNRR, Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, i possibili strumenti di una nuova trasformazione del territorio e del costruito.
 
Assisteremo quindi a due momenti.
Dopo i saluti istituzionali, una prima fase di discussione “PNNR e transizione ecologica: come cambia il paesaggio?”. La moderazione al dibattito è a cura di Novella Cappelletti, direttore della rivista Topscape. 
 
Nella seconda fase la lecture molto attesa, relatore Andrea Balestrini, direttore e responsabile di LAND Research Lab (Landscape Architecture Nature Development). LAND è la società di consulenza paesaggistica internazionale guidata dal fondatore Andreas Kipar.
 
Il Presidente IN|Arch Toscana Daniele Menichini:
“La transizione ecologica dei nostri territori è una questione non rimandabile ed a cui tutti i portatori di interesse della filiera delle costruzioni devono porre attenzione – sottolinea Daniele Menichini - Che si parli delle singole Architetture, delle intere Città, dei territori Rurali o dei Beni Comuni oggi l’importanza prioritaria è quella di un approccio eco-responsabile alle trasformazioni passando dalle innovazioni. L’energia e l’impatto ambientale del costruito e del costruendo sono una priorità da attenzionare al fine di migliorare la qualità della vita dei cittadini ed è proprio con la trasformazione che si potranno raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU attraverso i suoi 17 Sustainable Development Goals ed in particolare i numeri 7, 11, 13 ed il 17 in particolare riguardante la necessità di creare partnership ed ecco perché vogliamo essere tutti seduti attorno allo stesso tavolo di discussione”.


 
Il Presidente ANCE Toscana Stefano Frangerini:
“La collaborazione tra IN|Arch e ANCE, in oltre quarant’anni di vita dell’Istituto Nazionale di Architettura, ha consentito in molte occasioni il conseguimento di risultati importanti sul piano culturale, economico e politico. Nelle sedi regionali in cui è presente, IN|Arch ha attivato un intenso lavoro comune con le Associazioni Territoriali dei Costruttori – aggiunge Stefano Frangerini, presidente di Ance Toscana, vicepresidente  IN|Arch Toscana - La collaborazione sul piano regionale tra ANCE Toscana e IN|Arch Toscana nasce dalla necessità di ideazione di iniziative finalizzate alla promozione dell’Architettura e della qualità del processo edilizio, l’ organizzazione di nuove occasioni di incontro e di riflessione tra tutti i soggetti che partecipano al processo edilizio, promuovendo iniziative congiunte su tematiche di particolare interesse per gli imprenditori dell’edilizia; collaborare attivamente insieme sarà un’ottima risorsa che creerà valore aggiunto a tutta la comunità, per questo saremo onorati di ospitare presso le nostre sedi a Firenze la sezione regionale di IN|Arch”.


 
Cosa è IN/ARCH
IN/ARCH è un istituto culturale riconosciuto giuridicamente e dal 2004 è ISTITUTO SCIENTIFICO SPECIALE per il MIUR (ad oggi denominato MUR), Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica. L’Istituto Nazionale di Architettura fu fondato nell’ottobre del 1959 da Bruno Zevi, quale luogo di incontro delle forze economiche e culturali che partecipano al processo edilizio: architetti, ingegneri, designer, costruttori, industrie di materiali edili e arredi, istituti di credito edilizio, operatori economici, enti pubblici. L’Istituto Nazionale costituisce l’occasione per aprire una nuova prospettiva sull’Architettura e favorirne la diffusione della cultura attraverso la massima apertura alla società civile.
 
Il Consiglio Direttivo di IN/ARCH Toscana che rimarrà in carica per i prossimi tre anni presso la sede ANCE è composto da:
Presidente Arch. Daniele Menichini
Vicepresidente Dott.ssa Silvia Viviani Comune di Livorno
Vicepresidente Dott. Stefano Frangerini ANCE Toscana
Segretario Generale Sandra Gambassini Pathos Comunicazione
Tesoriere Avv. Prof. Michela Passalacqua
Consigliere Arch. Marco Del Francia
Consigliere Roberto Bosi Proviaggi Architettura
Consigliere Arch. Antonio Marino
Consigliere Arch. Simone Tellini
 
Appuntamento 30 giugno 2022 ore 15, Palazzo del Pegaso (Auditorium Giovanni Spadolini) – Consiglio Regionale Toscana - Via Camillo Cavour, 4 - 50122 Firenze
Il titolo dell’Evento: “Dove splende il sole e soffia il vento. Transizione Ecologica e paesaggio” 
 
Press Kit: Locandina e Programma.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni