UN MANAGER 4.0 PER TRAGHETTARE LE PMI ITALIANE. Se ne parla venerdì 12 maggio al Forum #Industria4.0 (dis)occupazione tecnologica

una nuova figura manageriale e l'auspicio di un nuovo Jobs Act che preveda incentivi legati alla progettualità manageriale. questi i temi portanti del Forum in programma venerdi 12 maggio a Roma. Per partecipare è necessario registrarsi al link: https://goo.gl/6rDqxA
roma, (informazione.it - comunicati stampa - economia) Durante il Forum su #Industria4.0 (Dis)occupazione Tecnologica in programma a Roma venerdì 12 maggio a Roma in Via della Consulta 52 promosso da Mama Industry e Geeks Academy, si affronterà il tema del superamento non solo del digital divide ma soprattutto dello human capital divide grazie a figure manageriali in grado anzitutto di "connettere", anche socialmente, piccoli e grandi, pubblico e privato, analogico e digitale, tradizione e innovazione.

"I dati del Jobs Act - spiega Marco Travaglini, founder di Mama Industry, esperto di sviluppo d’impresa e docente universitario - dimostrano che, per le PMI, prive di managerialità di livello e con bassissima produttività, l'effetto della decontribuzione è stato positivo ma del tutto transitorio. Non bastano neanche contributi su R&S e innovazione: occorrono incentivi legati alla progettualità manageriale, che diano prospettive a lungo termine, fuori da logiche sociali o industriali classiche ma fortemente legati al capitale umano.”
“Occorre formare nuove figure esperte nella complessità digitale e sociale moderna, in grado di supportare l’imprenditore e i giovani startupper in scelte importanti e affiancarli in fase operativa” afferma Antonio Venece, founder di Geeks Academy ed esperto di formazione: veri temporary manager 4.0, di più: personal manager co-progettisti e co-imprenditori del cambiamento. In un mondo economico sempre più sharing, digital e gig, serve una nuova classe “collante” più che “dirigente”.

Interverranno:
Roberto Spingardi, manager, giornalista e docente universitario
Luca Bertone, Tim#Wcap Accelerator
Riccardo Maiolini, docente John Cabot University, esperto social innovation
Roberto Macina, founder Qurami, esperto digital service
Antonio Venece, founder Geeks Academy, esperto di formazione
Marco Travaglini, founder Mama Industry, esperto sviluppo d’impresa

Modera
Gabriella Rocco, giornalista, esperta di comunicazione istituzionale

Al termine saranno diffusi i risultati di uno studio effettuato su oltre 1.000 micro e piccoli imprenditori che illustra casi di successo, modelli di managerialità di “connessione” e facilitazione che hanno comportato innovazione, aumento della capacità produttiva, crescita dell’impresa e occupazione.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
paola scarsi
Italia