Nuovi dati di Johnson & Johnson Vision mettono in luce gli standard potenziali per il processo decisionale basato sulle evidenze in miopia

JACKSONVILLE, Florida, 6 novembre 2018 /PRNewswire/ -- Johnson & Johnson Vision ha oggi annunciato che Noel A Brennan, PhD, responsabile della piattaforma globale per il controllo miopico e noto ricercatore e specialista nel campo, presenterà i dati sulla progressione della miopia e sui metodi sperimentali per il controllo alla conferenza annuale dell'American Academy of Optometry, che si tiene dal 7 al 10 novembre a San Antonio in Texas.
JACKSONVILLE, Florida, (informazione.it - comunicati stampa - salute e benessere)

JACKSONVILLE, Florida, 6 novembre 2018 /PRNewswire/ -- Johnson & Johnson Vision ha oggi annunciato che Noel A Brennan, PhD, responsabile della piattaforma globale per il controllo miopico e noto ricercatore e specialista nel campo, presenterà i dati sulla progressione della miopia e sui metodi sperimentali per il controllo alla conferenza annuale dell'American Academy of Optometry, che si tiene dal 7 al 10 novembre a San Antonio in Texas.

La miopia è una condizione dell'occhio per cui gli oggetti distanti appaiono sfocati. È la causa più comune di problemi della vista ed è associata ad una crescente incidenza di cataratta, glaucoma, degenerazione retinica e cecità. La miopia, se non controllata, potrebbe portare a complicanze che nei prossimi decenni potrebbero divenire le cause principali di perdita irreversibile della vista, con i casi destinati a raddoppiare entro il 2050.

"Malgrado la crescita esponenziale nella diffusione della miopia, sono poche le strategie per il controllo che si sono rivelate efficaci, inoltre la stessa non riceve la stessa attenzione scientifica di altre condizioni oculari" ha affermato il dr. Brennan. "Data la mancanza di una modalità approvata a livello internazionale per il controllo miopico, i professionisti della visione contano notevolmente sulla loro esperienza e il loro giudizio quando si tratta di interventi, spesso senza il supporto di evidenze basate sui rapporti medici che rendano più informate le loro decisioni di trattamento per i pazienti."

Le due meta-analisi presentate al convegno sono:

Dati per le decisioni basate sulle evidenze nel controllo della miopia

Nuovi dati di Johnson & Johnson Vision mettono in luce gli standard potenziali per il processo decisionale basato sulle evidenze in miopia
In "Evidence-based Efficacy of Myopia Control Interventions," il dr. Brennan ha valutato l'efficacia degli attuali trattamenti della miopia, come l'atropina 0,01%, l'ortocheratologia, le lenti a contatto morbide multifocali, gli occhiali (E-line, DIMS), e un aumentato tempo all'aperto, in 32 studi pubblicati.

L'analisi ha rilevato che gli effetti terapeutici più significativi riportati ad oggi sono 0,43mm di allungamento assiale e un errore refrattivo di 1,05D – effetti che possono essere limitati solo ad alcuni pazienti e soggetti al recupero.  Nel campo delle evidenze basate sui rapporti medici, questi valori rappresentano uno scenario ottimale e una base per l'educazione dei professionisti e pazienti per aiutare a gestire le aspettative sul trattamento e la gestione del controllo miopico. L'analisi riporta anche che l'atropina 0,01% è clinicamente inefficace nel controllo dell'allungamento assiale.

Il dr. Brennan presenterà questo lavoro di ricerca venerdì 9 novembre dalle 10:00 alle 12:00 nella sala espositiva del centro congressi Henry B. Gonzalez.

Lunghezza assiale come parametro per la progressione miopica nei bambini
"Influence of Age and Race on Axial Elongation in Myopic Children" è la prima meta-analisi di allungamento assiale nei bambini miopi.  I dati sono stati raccolti da 63 studi di progressione della miopia pediatrica e il dr. Brennan ha sviluppato nuove equazioni che, invece della progressione refrattiva, hanno preso in esame la lunghezza assiale dei soggetti miopi – una misurazione ripetibile che si può ottenere senza cicloplegia, ovvero la paralisi del muscolo ciliare dell'occhio che impedisce al cristallino di mettere a fuoco oggetti vicini. 

I lavori per ottenere dei risultati sul controllo della miopia sono sempre più diffusi, e la misurazione della lunghezza assiale ha il potenziale di diventare la metrica più comune nella progressione per aiutare i professionisti a valutare al meglio l'efficacia degli interventi sui pazienti.

"Questo lavoro è un punto di partenza sul quale valutare le aspettative riguardo l'efficacia del controllo miopico e su come valutare i singoli progressi del paziente" ha concluso il dr. Brennan.

Il dr. Brennan presenterà il lavoro di ricerca giovedì 8 novembre alle ore 13:00 nella stanza 304 del centro congressi Henry B. Gonzalez.

Soddisfare i bisogni
Johnson & Johnson Vision ha l'obiettivo di permettere alle persone di vedere bene, quindi a relazionarsi e vivere meglio. L'azienda sostiene la ricerca la quale ha impatto nelle diverse aree di bisogni non ancora soddisfatti, fra cui la miopia, una delle più grandi minacce per la salute oculare nel 21° secolo. Oltre al continuo lavoro di ricerca e sviluppo, l'azienda è anche impegnata in diversi programmi che ampliano l'accesso alle cure oculistiche di alta qualità per tutte le persone nel mondo nell'arco di tutta la loro vita. Johnson & Johnson Vision è sostenitrice di Sight for Kids, programma attivo dal 2002 che fornisce accesso a educazione e servizi per la cura dell'occhio per più di 24 milioni di bambini, con un grande focus in Asia dove la miopia è più diffusa.

Per maggiori informazioni su Johnson & Johnson Vision all'Academy 2018, visita www.jnjvisionpro.com/academy.

Johnson & Johnson Vision
In Johnson & Johnson Vision abbiamo una grande ambizione: cambiare la rotta della salute oculare in tutto il mondo. Attraverso le nostre società operative, realizziamo l'innovazione che permette ai professionisti della visione di ottenere i migliori risultati per i pazienti nell'arco della loro vita, con prodotti e tecnologie che danno risposta a esigenze non soddisfatte, quali i diversi errori refrattivi, la cataratta e la secchezza oculare. Nelle comunità più bisognose, lavoriamo in collaborazione per ampliare l'accesso alle cure di qualità, e siamo impegnati ad aiutare le persone a vedere meglio, a relazionarsi meglio e a vivere meglio. Visita www.jjvision.com. Segui @JNJVision su Twitter e Johnson & Johnson Vision su LinkedIn.

Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
 PR Newswire (Leggi tutti i comunicati)
209 - 215 Blackfriars Road
LONDON United Kingdom
Allegati
Non disponibili