G Data. Truffe su smartphone: pubblicità in-app usata come trappola

I criminali online utilizzano illegalmente il nome di G Data per fare offerte fasulle e rubare i soldi degli utenti. I produttori di software per la sicurezza sono utilizzati come paravento per nascondere la truffa.
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - internet) G Data avvisa i possessori di smatphone e tablet di una nuova truffa: i cyber criminali stanno utilizzando delle pubblicità in-app su larga scala per tendere trappole agli utenti e impossessarsi così dei loro dati personali e denaro. Per mascherare meglio questo loro intento offrono presunte soluzioni antivirus per Android. I criminali addirittura si propongono come fornitori di soluzioni per la sicurezza di G Data nei banner web che vengono mostrati. Gli utenti che cliccano su questi banner pubblicitari finiscono per l’iscriversi, senza accorgersene, a un servizio premium di SMS del costo di 15 euro la settimana. Secondo le prime indagini la società da cui è partita l’operazione è la Mobile Minded BV di Arnhem (Peasi Bassi) contro cui G Data ha già avviato un’azione legale.

“La pubblicità in-app sta diventando sempre più allettante per chi organizza frodi online”, spiega Ralf Benzmueller, Head di G Data Security Labs. “Gli utenti dovrebbero leggere attentamente le offerte e le classiche parole in piccolo che stabiliscono termini e condizioni del servizio per evitare di cadere in trappole volte a estorcere i loro dati personali. Nel caso da noi scoperto i criminali offrono presunti servizi o soluzioni per la sicurezza mobile di G Data”
Il processo di pagamento viene dirottato su un operatore mobile che fattura invece un servizio premium di SMS. “Ottenere un rimborso è spesso difficile dal momento che il pagamento è stato effettuato online e chi ha ideato la frode non può valutare la legittimità della protesta.”

Dove sono attivi questi criminali?
Le prime ricerche dimostrano che questa campagna di crimine online ha un respiro internazionale. A oggi gli esperti dei G Data Security Labs hanno identificato casi certi in Finlandia, Polonia, Francia, Spagna e Paesi Bassi e si presume che quest’azione sarà presto estesa anche ad altre nazioni come Germania e Italia.

Come funziona questa frode?
Minded BV sta utilizzando pubblicità in-app per pubblicizzare illegalmente le soluzioni per la sicurezza di G Data. Invece di fornire informazioni o soluzioni antivirus le vittime finiscono con il sottoscrivere un costoso e inutile abbonamento il cui processo di pagamento avviene attraverso il network mobile.

Cosa devono fare gli utenti caduti in trappola?
Gli utenti caduti in trappola dovrebbero rivolgersi al loro provider mobile e, facendo riferimento a quando specificato da G Data, chiedere un rimborso.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Massimo Nicora
 Laboratorio Comunicazione (Leggi tutti i comunicati)
Via Morosini 10
21100 Varese Italia
mnicora@laboratoriocomunicazione.com
0332 286630
Allegati
Non disponibili
G Data presenta la Line Up Consumer 2014 di software per la sicurezza informatica  -  Massima efficienza con la nuova tecnologia CloseGap e protezione integrata per online banking e shopping. Interfaccia utente più intuitiva e protezione aggiuntiva anche per smartphone e tablet Android. Tutti i software per la sicurezza di G Data integrano un nuovo…
Ghostery Data mostra un forte aumento negli annunci pubblicitari online per target specifici che vengono utilizzati dalle campagne presidenziali  -  Evidon, il leader globale nella rilevazione del "web invisibile", ha annunciato oggi i risultati ad interim del suo Global Tracker Report (disponibile all'indirizzo …
Software AG è stata nominata Leader dei Big Data 2013  -  Il “Big Data Vendor Benchmark 2013” di Experton Group è il primo report tedesco su questo segmento. Esso ha preso in esame 68 aziende che commercializzano attivamente i loro prodotti come soluzioni big data. Basato su una valutazione di 100 criteri diversi, i fornitori sono stati classificati…
Cisco presenta nuove soluzioni di sicurezza per la protezione dei Data Center  -  Cisco ha reso disponibile una nuova gamma di soluzioni per la protezione dei data center dalle minacce che incontrano nella transizione verso ambienti più consolidati e virtualizzati, e che al contempo permette alle aziende di beneficiare di nuovi modelli basati su cloud.…
SOFTWARE AG PRESENTA IN-GENIUS, LA PRIMA PIATTAFORMA SCALABILE DI INTELLIGENCE IN-MEMORY PER BIG DATA  -  - Software AG presenta la nuova piattaforma nativa in-memory che permette di disporre di informazioni in tempo reale e di reagire con azioni intelligenti sui Big Data. La piattaforma, Terracotta In-Genius, consente alle aziende di scoprire le…
Loading....