Scuola di Cucina in CACCIUCCOMANIA 1°festival del vero cacciucco Livornese

In occasione della manifestazione “CACCIUCCOMANIA”, L’Associazione Cacciucco Livorno, sulla scia di questo forte repertorio storico, ma anche delle tendenze gastronomiche contemporanee, secondo le quali si và oltre il “mangiare” e ci si dirige verso il “degustare”, propone anche di avvicinare tutti coloro che sono interessati a “SCUOLA DI CUCINA”.
Livorno, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi)
In occasione della manifestazione “CACCIUCCOMANIA”, L’Associazione Cacciucco Livorno, sulla scia di questo forte repertorio storico, ma anche delle tendenze gastronomiche contemporanee, secondo le quali si và oltre il “mangiare” e ci si dirige verso il “degustare”, propone anche di avvicinare tutti coloro che sono interessati a “SCUOLA DI CUCINA”. Gli chef dell’ASSOCIAZIONE CACCIUCCO LIVORNO prepareranno a vista il piatto principe della manifestazione, partendo dagli accorgimenti in fase di scelta dei pesci, passando dalla pulizia di questi ultimi fino ad arrivare alla preparazione del “Cacciucco del terzo millennio”, un cacciucco diverso nella sostanza ma indissolubile dalla sua storia nella forma. Un vero e proprio laboratorio dimostrativo, che darà l'opportunità agli ospiti della manifestazione di vedere con i propri occhi la preparazione di un piatto così importante. La cucina, tramite un set mobile, verrà allestita in esterno, nella suggestiva Terrazza dei Grani della Fortezza Vecchia, e risulterà essere un vero e proprio set televisivo, il cuore della cucina livornese nel cuore di Livorno. Una partecipazione diretta alla festa del cacciucco, una zuppa di pesce....
Appena pochi mesi fa, infatti, presso il comune di Vasto, in Abruzzo, Michelangelo Rongo, chef del Ristorante “Aragosta” e presidente dell’associazione Cacciucco Livorno, è stato invitato a preparare il cacciucco all’interno di una rassegna chiamata “BRODETTO E CONTORNI”. CLICCANDO QUI è possibile vedere un video realizzato da Andrea Pagani su questo incontro culinario e culturale, un confronto tra brodetto alla vastese e cacciucco livornese.
l’Associazione Cacciucco Livorno porta avanti un’idea, con entusiasmo e con passione. La tradizione gastronomica è un importantissimo tesoro che ereditiamo quotidianamente, ed i piatti della tradizione, oltre al sapore oggettivo, dato dal gusto e dall’equilibrio degli ingredienti, hanno quel retrogusto di storia e di civiltà che spesso fa riaffiorare usi e costumi di coloro che, secoli prima di noi, mangiavano davanti ad un piatto allora “povero”.
La zuppa di pesce che con orgoglio chiamiamo CACCIUCCO, parola che ormai racchiude in se’ un microcosmo di significati, nacque come piatto misero, preparato con i pesci che i pescatori non riuscivano a vendere al mercato.



Oggi il cacciucco, seguendo il percorso della società moderna, è cambiato, ma non per questo sono cambiate le modalità di preparazione, né tanto meno l’orgoglio tutto livornese di preparare un piatto della tradizione, ristoratore dello stomaco ma anche del cuore, della memoria di una città che col mare ha sempre avuto un rapporto di amore e odio profondissimo.
Un percorso alla ricerca delle radici profonde, ma con lo sguardo rivolto alla società contemporanea. Una riscoperta di quei piatti che, passati sulle tavole delle passate generazioni, potrebbero portare alla riscoperta di quei valori e di quelle emozioni che la società del fast food sta sgretolando: la manifestazione CACCIUCCOMANIA sarà il primo passo, sulla strada che porterà alla creazione di un blog, una community di amanti della cucina marinara, e all’organizzazione di una cucina itinerante che porterà il Cacciucco livornese “in tour”, come compete ad una vera star della tradizione gastronomica toscana.


CACCIUCCOMANIA MENU’

• CACCIUCCO PIATTO UNICO + VINO CALICE 16,00 EU
• FRITTO MISTO PESCE E PATATE + VINO CALICE 10,00 EU
• PASTA POMODORO 5,00 EU
• TAGLIERE DI AFFETTATI +VINO CALICE 10,00 EU
• ACQUA MINERALE 1,5 EU
• VINO BOTTIGLIA 7,00 EU

Evento organizzato da Associazione Caciucco Livornese curato da Beatrice Baronti e Andrea Pagani

Sponsor: Phaedora; Aragosta srl; Volpi Sant’Eremo; Associazione Insieme per la vita; Associazione Autismo Infantile.
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
simona pavese
 fortezza vecchia di livorno (Leggi tutti i comunicati)
livorno Italia
simonapavese@virgilio.it