Opificio Fred Creatività e ricerca per una mixology innovativa

Al Bar Show di Roma per incontrare i professionisti del settore e presentare la nuova linea Fred Alkemill. La ricetta di Federico Cremasco per un grande prodotto dedicato ai cocktail bar, capace di fare la differenza e conquistare il pubblico, come richiedono i trend del momento
Bologna, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi)

Dopo il Bar Convent di Berlino e il Vinitaly di Verona, Opificio Fred è pronto a prendersi la scena di un altro evento di portata internazionale. Con i suoi distillati che raccontano l’autenticità del Friuli Venezia Giulia, l’azienda di Polcenigo (PN) fondata da Federico Cremasco, alias Fred Jerbis, parteciperà il 30 e il 31 maggio al Roma Bar Show, appuntamento che trasformerà la capitale italiana in un punto d’incontro e di scambio tra professionisti e star della miscelazione.

Presso lo stand A03 piano terra, Opificio Fred presenterà Fred Alkemill, nuova linea di liquori destinata al mondo della mixology, un settore alla costante ricerca di nuove basi e prodotti per la creazione di esperienze sensoriali uniche. Realizzata, artigianalmente con botaniche friulane e in quantità limitata, seguendo un’antica ricetta del XIX secolo, la nuova linea di liquori è composta dal Curaçao Imperiale, Rosolio di Bergamotto, Crème de Cassis, Ratafia alla ciliegia, Maraschino, Creme Violette, Liqueur Peach e Alchermes. A spiegarne la genesi è lo stesso Fred che non nasconde l’orgoglio per la sua nuova creazione. “I cocktail bar, visti i trend del momento, hanno bisogno di un grande prodotto per riuscire a fare la differenza e conquistare il pubblico. Per questo motivo ho realizzato ogni singola etichetta a partire da vera frutta, imprimendo al liquore un gusto e un sapore più intenso rispetto alle basi che si usano tradizionalmente per la miscelazione”. Un ricco assortimento di spirits che lunedì 30 maggio alle ore 16.00 vedrà le performance e il talk di Mirko Bedin, titolare del locale R&M Bakery e responsabile Aibes per la provincia di Pordenone. Il momento vedrà un approfondimento tecnico del prodotto insieme alla preparazione e all’assaggio di cocktail.

Durante l’evento, Fred e la sua squadra delizieranno gli ospiti con nuove creazioni, come il Bitter 34 con il miele di castagno, e altri drink di cui diffonderanno le ricette a tutti gli interessati e appassionati. Eccone alcune:

 

Napoleone:

  • 20 ml Gin 43 Fred Jerbis
  • 30 ml Bitter 34 Fred Jerbis
  • 2 gocce di angostura
  • 100 ml di succo di arancia rossa

  

Maraschy- lemon

  • 1cl Maraschino
  • 1cl Bitter 43 (rosso)
  • 2 cl Gin 43
  • Top lemon
  • Spruzzata essenza timo
  • Build
  • Tumbler

 

Rosolio Fizz

  • 7cl Gin 7
  • 2.5cl tequila
  • 1.5cl Rosolio Bergamotto
  • 0.7cl succo limone
  • 3cl succo pompelmo rosa
  • 1cl sciroppo di zucchero
  • 1cl albumina
  • Shake 
  • Highball 
  • peal di pompelmo rosa



Opificio Fred è un produttore artigianale di spirit con sede a Polcenigo (PN), in Friuli Venezia Giulia. L’azienda, fondata da Federico Cremasco, ha esordito nel 2014 con la linea Fred Jerbis e in particolare con il lancio di Gin 43, Vermut 25 e Bitter 34, trittico liquoroso che racchiude gli ingredienti del famoso cocktail negroni. Valorizzazione del territorio, studio della tradizione e desiderio di sperimentare sono i tre perni che orientano l’attività di Opificio Fred, capace di conquistare in pochi anni l’attenzione del mondo della mixology, sia in Italia che all’estero. Con il lancio della nuova linea di liquori Fred Alkemil l’azienda ha rafforzato ancora di più il proprio legame con bartender ed esperti di mixology alla ricerca di nuove basi e ingredienti per i propri cocktail.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
Matteo Barboni
 Borderline Srl (Leggi tutti i comunicati)
via Parisio 16
40137 bologna
[email protected]
Allegati
Non disponibili